Emanuele Florio Gennaio 23, 2019 Nessun commento

Arriva l’influenza… curiamo le maniglie!

Sei sicuro che l’influenza si prenda solo per via aera?

Hai mai pensato alle maniglie?

 

Quando prendiamo l’influenza, diamo sempre per scontato che la causa sia dovuta  al contagio più o meno diretto con altre persone.

Tuttavia, anche gli oggetti con i quali veniamo a contatto possono essere infetti: le maniglie delle porte sono l’esempio più lampante.. esse vengono toccate da una moltitudine di persone ogni giorno!

 

Pensiamo a quante volte al giorno ci capita di aprire una porta  e poi con quelle stesse mani ci tocchiamo occhi, naso o bocca!

 

Alzi la mano poi, chi di noi non ha mai eseguito esercizi di contorsionismo pur di non toccare la maniglia dei bagni in autogrill o nei ristoranti, dopo essersi lavato le mani… Purtroppo non sempre è possibile non toccare nulla, per cui cosa possiamo fare?

 

Accorgimenti e considerazioni

 

Di anno in anno si sta sempre più puntando alla prevenzione contro l’influenza con l’acquisto di:

  • saponi igienizzanti
  • salviette monouso igienizzanti
  • farmaci
  • integratori

O con azioni come:

  • sensibilità al frequente lavaggio delle mani
  • maggior pulizia degli ambienti

Tutte cose che aiutano a difenderci, ma spesso ci si dimentica che il mezzo di trasmissione di molti virus e batteri, sono le mani che impugnano ogni giorno decine o centinaia di maniglie di tutti i luoghi che frequentiamo, senza soffermarci mai a pensare quante persone, toccandola a loro volta, hanno veicolato i loro patogeni.

Per questo le maniglie più critiche saranno, come sempre, quelle dei servizi igienici, ma ancor di più rilevanti sono da considerare quelle nelle entrate… spesso dimenticate, ma che tutti per forza devono toccare per accedere all’interno di un ambiente.

Spesso a chi esegue le pulizie, viene chiesto di passare più frequentemente la zona ristoro e i servici igienici:  esse sono certamente la zone che più si sporcano e che sono alla vista di tutti, ma pochi sono sensibili ad una accurata pulizia e disinfezione delle maniglie principali degli ambienti in cui viviamo.

Per maniglie, sarebbero da considerare non solo quelle di ingresso, servizi igienici, uffici garage, sale ristoro, ma anche:

  • arredi interni come pensili della cucina o dei bagni
  • cassettiere
  • basculanti o maniglie dei contenitori della biancheria sporca o dei contenitori dei rifiuti
  • portiere dei nostri mezzi di trasporto (interne ed esterne) considerando anche il volante
  • eventuali borse o valige.

Molti sono gli esempi e per ognuno sarebbe utile riflettere qualche minuto sulle zone dove maggiormente posiamo le nostre mani.

 

Metodologia di pulizia maniglie porte

 

Le regole basilari della detersione e della sanificazione restano sempre le stesse:

  • utilizzare panno pulito possibilmente in microfibra
  • acqua calda
  • spruzzare sul panno lo sgrassante più appropriato (in base allo sporco e al materiale che compone la superficie della maniglia) per togliere lo sporco che copre e difende batteri e virus
  • risciacquare la maniglia con panno diverso se disponibile
  • aspettare che la maniglia sia asciutta
  • stendere il disinfettante sulla maniglia e lasciarlo agire per un tempo di contatto di almeno 10-15 minuti, a seconda del disinfettante utilizzato, senza toccare la maniglia, poi, se il disinfettante lo richiede, risciacquare per togliere l’eventuale residuo.

Il nostro impegno:

 

L’Igienica è da sempre sensibile a tale argomento ed il nostro impegno resterà quello di:

  • Sensibilizzare il nostro personale a porre la giusta attenzione a particolari che possano migliorare la salute e l’igiene dei luoghi che curiamo, formandolo in modo tale che capisca per primo l’importanza di quanto sta per compiere.
  • Mantenere informati i nostri clienti, proponendo migliorie al servizio e alle metodologie.
  • Mantenere e cercare sempre l’attenzione a dettagli che possano dare un valore aggiunto alla semplice e classica pulizia, rendendo il nostro lavoro un servizio di qualità, responsabile, sostenibile e professionale, lasciando dopo il nostro operato un ambiente salubre e sicuro.

 

 

Richiedi un sopralluogo gratuito per la valutazione e l’analisi
di pulizie ordinarie, periodiche e specialistiche per la tua Azienda.

 

Per la richiesta di un sopralluogo gratuito, clicca qui

 

L’Igienica – Servizi di Alta Pulizia.
Puoi contarci. 

 

Michele Orlandi Novembre 9, 2018 Nessun commento

Pulizie impianti e strutture industria del marmo

Siete un’azienda che lavora nell’industria del marmo in particolar modo nel settore lapideo o dei conglomerati? 

 

Nella vostra azienda ci sono delle problematiche relative alle polveri rilasciate dalle lavorazioni? 

 

Se le risposte alle domande precedenti sono affermative, ecco un paio di consigli che potrebbero interessarvi.

 

L’attività dell’industria del settore lapideo, consiste nella lavorazione di marmo e materiali lapidei destinati alla produzione di semilavorati e prodotti finiti. Questi ultimi possono essere impiegati nella realizzazione di opere interne per esempio pavimentazioni oppure per opere esterne ad esempio arredi lapidei.

Le fasi di lavorazione prevedono l’utilizzo di impianti specifici, i quali generano rifiuti di lavorazione che, talvolta, possono essere sotto forma di materiale polveroso.

Questi materiali residui possono causare:

  • Problemi di manutenzione negli impianti e nei macchinari, i quali potenzialmente possono innescare, rallentamenti nei processi di produzione.
  • Problemi di salute a chi opera nell’ambiente di lavoro (rischio silicosi).

Pulizie impianti industria del marmo

Si rende quindi necessario rimuovere queste polveri.

Ma come eliminarle nel miglior modo possibile? Il metodo migliore per eliminarli è tramite una pulizia accurata mediante un’aspirazione meccanica.

Prima di tutto occorre eseguire un sopralluogo che tenga conto di:

  • Della tipologia del materiale da aspirare;
  • Delle quantità del materiale da aspirare;
  • Dei luoghi e degli impianti ove questo materiale si è accumulato;
  • Delle tecnologie da implementare.

Tutto questo in relazione alla corretta esecuzione, correlata alla corretta gestione della sicurezza e salute dei lavoratori impiegati

Una volta raccolti questi dati, si predispone un piano di lavoro che definisca:

  • descrizione del sito produttivo;
  • aree di lavoro;
  • operazioni dettagliate con la loro frequenza;
  • data di esecuzione;
  • DPI e quant’altro legato alla sicurezza (DUVRI);
  • tecnologia impiegata;
  • controllo sull’esito finale della lavorazione.

Benefici e vantaggi:

Una pulizia accurata fa si che:

  • Gli impianti non abbiano dei blocchi di produzione
  • L’ambiente produttivo sia sempre in condizioni salubri
  • Lo staff tecnico possa sempre operare in termini di pulizia e di ordine sugli impianti

Tecnologie a servizio di tale intervento:

Eseguiamo da oltre 20 anni pulizie impianti industria del marmo.

L’Igienica spa, dispone di mezzi tecnologici quali:

  1. Aspiratori Sibilia S10, utilizzati, a seconda dei casi e dei contesti delle operazioni, sia in versione elettrica (con un motore da 37 kW), sia in versione diesel (con un motore da 66kW). La Sibilia S10 offre caratteristiche tecniche che assicurano un intervento professionale seriamente efficace, in quanto l’aspiratore è costituito da un’unità aspirante collegata ad un pre-separatore per la raccolta ed il trasporto del materiale aspirato. La particolarità funzionale di un intervento operato con tale unità aspirante, è che che l’aspiratore lavora in depressione con portata d’aria di 2000 m3/h o di 2200 m3/h , consentendo l’effettiva aspirazione rispettivamente fino a 9,5 o 11 m3 di sabbia all’ora.
  2. Aspiratori Comac CA 40 ON ATEX 22 , utilizzati, per recuperare polvere combustibile in zona 22. La parte interna all’apparecchio nel quale viene raccolta la polvere è considerata zona 20. Nell’ambito del settore dei marmi risulta molto apprezzato soprattutto nelle aziende che producono conglomerati, dove nelle polveri di risulta delle lavorazioni dei quali vi è presenza di solventi.

 

Richiedi un sopralluogo gratuito per la valutazione e l’analisi
di pulizie ordinarie, periodiche e specialistiche per la tua Azienda.

 

Per la richiesta di un sopralluogo gratuito, clicca qui

L’Igienica – Servizi di Alta Pulizia.
Puoi contarci. 

 

Redazione L'Igienica Giugno 13, 2018 Nessun commento

Le zanzariere: un intervento di pulizia straordinario

Quando si parla di pulizie specifiche sia in ambiente privato che industriale non si può dimenticare la pulizia straordinaria delle zanzariere.

Interventi di pulizie straordinarie: le zanzariere

Spesso non considerate, in quanto riposte in aree difficilmente accessibili, le zanzariere sono ricettacolo di molti piccoli insetti, un serio problema per l’igiene in particolare nelle aziende industriali specialistiche, come l’industria alimentare e le farmaceutiche.

 
Igiene e pulizia uguale sicurezza

In ogni azienda il tema della pulizia e dell’igiene riveste carattere di fondamentale importanza.
Nelle imprese specialistiche come l’industria alimentare, l’igiene diviene elemento prioritario in quanto strettamente legato alla qualità della produzione e alla sicurezza alimentare.   Le normative di settore sono particolarmente severe e prevedono rigide procedure igienico-sanitarie. Le aziende sono sottoposte ad regolari audit, che verificano il rispetto degli adempimenti normativi.
Ogni dettaglio diviene dunque importante.

 

Le operazioni di pulizia specialistica

Gli interventi di pulizia sono suddivisi in pulizie ordinarie, ovvero le attività di pulizia di carattere continuativo e routinario e pulizie periodiche, ovvero le attività di pulizia più profonda a periodicità più lunga da svolgersi con frequenze prestabilite. Tra queste ultime rientrano le pulizie specialistiche.
Vi possono inoltre essere interventi di pulizie straordinarie in caso di interventi imprevedibili richiesti per esigenze straordinarie. Un’impresa di pulizia professionale deve saper rispondere ad ogni esigenza.

Tra le operazioni di pulizia specialistiche non ordinarie ricordiamo la deragnatura, ovvero la rimozione di ragnatele e nidi di insetti da soffitti, alte superfici e angoli difficilmente raggiungibili, e la pulizia delle zanzariere, ovvero la detersione adeguata delle protezioni poste in presenza di grandi lucernari.  Queste protezioni isolano le finestre dalla possibile infestazione di insetti volanti e vanno mantenute pulite oltrechè in ottimo stato per evitare contaminazioni nelle aree produttive.
La pulizia delle zanzariere non risulta tuttavia semplice per chi non possieda una dotazione necessaria e le dovute competenze.  L’intervento di un’impresa specializzata in pulizie specialistiche, garantisce sicurezza ed efficienza di risultato.

 

Gli interventi di pulizia delle zanzariere

Per operare nella pulizia bisogna munirsi di apposita piattaforma elettrica o di un trabattello ove lo spazio lo consente. Il personale che esegue l’intervento deve essere correttamente formato per poter lavorare in quota ed eventualmente con piattaforma in maniera tale da essere in linea con le normative di sicurezza.

Servono anche gli attrezzi per lo smontaggio ed il rimontaggio delle zanzariere ed infine una macchina idropulitrice per la rimozione degli infestanti ed il lavaggio.

Si procede quindi allo smontaggio delle zanzariere, al lavaggio delle stesse con la macchina idropulitrice, alla raccolta delle rimanenze ed al rimontaggio a pulizia ultimata.

Tale operazione diventa necessaria per mantenere un corretto livello d’igiene e spesso risulta essere un punto critico in fase di audit.

 

Impresa di pulizie specialistiche

Affidarsi ad imprese di pulizie specialistiche è sempre sinonimo di efficienza.
Know-how specialistico, attrezzature adeguate, personale a norma e regolarmente formato sono i punti di forza della scelta a favore di un’impresa specializzata in pulizie civili ed industriali.

Inoltre un’impresa professionale specializzata, conosce e mantiene aggiornamento costante sul complesso delle normative igienico-sanitarie nei diversi settori professionali, garantendo qualità di intervento ed efficienza, ad esempio attraverso accorpamenti di interventi di pulizia specialistica.

Con uno staff di oltre 200 risorse regolarmente formate per affrontare con professionalità ogni tipo di mansione in ambito servizi di pulizie civili ed industriali, L’Igienica offre un servizio di pulizie ed igienizzazione sicuro e garantito.

 

Richiedi un sopralluogo gratuito per la valutazione e l’analisi
di pulizie ordinarie, periodiche e specialistiche per la tua Azienda.

 

Per la richiesta di un sopralluogo gratuito, clicca qui

L’Igienica – Servizi di Alta Pulizia.
Puoi contarci. 

Michele Orlandi Ottobre 13, 2017 Nessun commento

Intercapedini, cavedi, griglie e bocche di lupo in ordine

Igiene e pulizia sempre e dovunque

 

Quando pensiamo alla pulizia e all’igiene, immaginiamo lo spazio che ci circonda e nel quale viviamo. Non meno importanti, tuttavia, sono gli spazi nascosti, tra i quali abbiamo già menzionato i soffitti, gli angoli e le alte superfici non sempre a portata di vista (vedi blog) .

 

Oggi invece affrontiamo il tema in spazi decisamente più “terreno”, ovvero la pulizia degli impianti sotterranei, dei cavedi, delle griglie e delle bocche di lupo, aree nascoste ma estremamente importanti per la salute del nostro edificio. Spesso sono spazi comuni e/o adibiti ad impianti che necessitano di cure e manutenzione professionali per non incappare in problemi più seri e costosi, come infiltrazioni ed allagamenti. Fondamentale dunque una supervisione rigorosa costante, in particolare prima dell’arrivo della stagione invernale.

 

Intercapedini, cavedi, griglie e bocche di lupo: spazi nascosti ma importanti

Che si tratti di impianto industriale, di un condominio, di una grande superficie o di edificio pubblico o privato, gli spazi sotterranei sono spesso numerosi, ampi e di notevole importanza. Analizziamone alcuni:

  • Per intercapedine si tratta di quello spazio esistente tra due pareti o comunque tra due superfici parallele che ha funzione di aerare ed isolare i muri dei piani dal terreno circostante o dai piani interrati. E’ fondamentale che si mantengano pulite ed asciutte, per proteggere dall’umidità e dalle infiltrazioni d’acqua. Spesso sono le sedi naturali di impianti, come ad esempio le tubazioni del riscaldamento, e a maggior ragione necessitano di manutenzione e pulizia appropriata.
  • Le bocche di lupo sono aperture che danno aria e luce a locali interrati adibiti a cantine, garage, magazzini o quant’altro. Soggette a piogge ed agenti atmosferici esterni, divengono spesso ricettacoli di foglie e sporco in genere, fattori che limitano la loro missione (es. riduzione dell’illuminazione naturale), nonché problemi più complessi come intasamenti, infiltrazioni, nidificazioni di piccoli animali, etc. Spesso vengono apposte protezioni apposite, come griglie, reti o nuove soluzioni in vetro temperato, diverse per costi e posa in opera ma tutte soggette ad adeguata manutenzione.
  • I cavedi sono piccoli cortili interni destinati anch’essi a fornire luce e aria ad ambienti spesso non abitabili, come scale, seminterrati, locali sotterranei. Per scopi tecnici vengono utilizzati per alloggiare impianti, tubi e condotti di distribuzione di acqua calda e refrigerata, scarichi sanitari, impianti elettrici, antincendio, etc. Di fondamentale importanza una cura adeguata in termini di pulizia ed igiene per consentire interventi di ordinaria e straordinaria manutenzione.

 

Spazi sotterranei: l’importanza di una regolare manutenzione igienica

 

Abbiamo appreso dunque quanto gli spazi sotterranei siano vitali per il “benessere tecnico” dei nostri edifici, nonché per una vivibilità adeguata degli ambienti sotterranei. Diviene quindi fondamentale prevenire possibili incidenti di percorso quali infiltrazioni o allagamenti con opere di pulizia e manutenzione professionali costanti. Il cambiamento climatico e gli scrosci d’acqua repentini impongono di dedicare adeguata attenzione agli impianti sotterranei.

 

Condomini: attenzione alle parti comuni dell’edificio

 

Nei condomini le aree sotterranee sono generalmente spazi comuni di utilità per tutti i condomini che devono concorrere alla loro manutenzione. L’art. 1117 del Codice Civile fornisce un elenco chiaro di beni, servizi ed impianti che devono considerarsi di proprietà comuni.

Gli amministratori condominiali dovranno pertanto dare la giusta attenzione alla cura e alla manutenzione di intercapedini, cavedi, griglie e bocche di lupo (se non strettamente posizionati in ambiti privati), per porre in sicurezza gli spazi comuni e per evitare possibili danni collaterali o controversie tra i condomini spesso laboriose e costose da dirimere. Le spese di pulizia degli spazi condominiali andranno ripartiti tra tutti i condomini.

 

Pulizie e cure professionali per gli impianti sotterranei

 

I programmi di pulizie e manutenzione degli impianti sotterranei de L’Igienica,
avvengono nel rispetto delle normative sugli spazi confinati
(art. 66 e art. 121 del D.Lgs 81/08 e del D.P.R. 177 del 14.09.2011 )
con personale formato, addestrato e dotato degli opportuni dispositivi di protezione.
I lavori vengono svolti con la massima efficienza e in sicurezza, erogando la migliore qualità igienica.

 

L’Igienica – Servizi di Alta Pulizia – chiedi un’offerta dedicata.
Felici di servirvi. Da 90 anni.

logo-e

 

 

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Redazione L'Igienica Settembre 12, 2017 Nessun commento

Quando si entra in una casa nuova. Le pulizie di fondo.

Casa nuova, che meraviglia! Una casa appena consegnata dal costruttore o ristrutturata secondo i nostri gusti è sempre motivo di entusiasmo e felicitazioni.  Ma veniamo all’aspetto pratico: in quale condizione ci viene consegnata?

Sappiamo bene che spesso i professionisti operano per assicurare il meglio nelle opere di intervento ma spesso sorvolano sugli aspetti di pulizia. Che si tratti di muratori, elettricisti, idraulici o imbianchini, spesso la situazione di pulizia lascia alquanto a desiderare. Nelle nostre stanze nuove o rinnovate, troviamo certamente polveri, macchie e detriti vari, ma anche residui di calce e incrostazioni non facilmente eliminabili con le ordinarie pulizie.

Le pulizie di fondo.  L’importanza di interventi professionali.
Se ci troviamo nella situazione descritta, pensiamo subito a non rovinarci i momenti più belli! Intervenire con attività di pulizia ordinaria in una casa nuova o appena ristrutturata è decisamente impegnativo in termini di tempo e fatica. Non solo: i “primi” trattamenti di pavimentazioni, ceramiche e superfici varie, sono sempre i più delicati. I professionisti forniscono spesso una serie di indicazioni per poter mantenere nel tempo qualità e la brillantezza dei materiali, ma rispettare le indicazioni con il “fai da te” non è sempre facile.

Quale soluzione quindi per vivere al meglio l’ingresso nella nostra nuova abitazione?
Affidarsi a professionisti di pulizie civili ed industriali!
L’investimento per l’acquisto o la ristrutturazione della propria abitazione è sempre un momento importante e merita che venga vissuto nel migliore dei modi per la nostra qualità di vita.

L’Igienica offre un’analisi dedicata e un progetto d’intervento personalizzato sulla base delle caratteristiche specifiche dell’abitazione

 

Interventi L’Igienica.  Garanzia di pulizia profonda ed igiene nella tua abitazione.
In che cosa consistono le “pulizie di fondo”?  L’abitazione che ci viene consegnata nuova è spesso priva totalmente priva di arredamento oppure è arredata nella sua forma essenziale. Inoltre spesso è priva di tutto ciò che completa l’ambiente, come gli elementi d’arredo, la biancheria, i libri e quant’altro: una condizione ideale di intervento di pulizia profondo.  Le pulizie di fondo sono inoltre l’occasione per intervenire in tutte le parti della casa più ostiche, come caloriferi, bocche di areazione, pareti a vetrata, mobili alti, etc.  Ogni residenza ha infatti le sue caratteristiche e richiede un programma di intervento specifico personalizzato. Il vantaggio di un intervento professionale è innegabile: igiene profonda della nostra nuova o rinnovata abitazione, per favorire il nostro piacere di viverla.

 

Gli interventi di pulizia di fondo de L’Igienica.
Ecco alcune delle attività d’intervento di pulizia di fondo maggiormente richieste: deragnatura , lavaggio delle superfici vetrate, spolveratura e lavaggio degli arredi, trattamenti specifici, lavaggio manuale e/o meccanico delle pavimentazioni in cotto, legno, moquette etc., disincrostazione, lavaggio e disinfezione profonda di bagni e sanitari, trattamenti di rimozione calce e residui vari.

Pulizie di fondo L’Igienica: a conti fatti conviene.

Attrezzature specialistiche, personale altamente professionale,  prodotti detergenti d’alto livello e soprattutto non tossici per curare oltre all’igiene anche la salute delle persone che vi risiedono, know-how specialistico per ogni tipo trattamento, modalità ed organizzazione del lavoro industriale, attività svolte in piena sicurezza: efficienza e competenza che ottimizzano tempi e risultati. Interveniamo con programmi di pulizia degli appartamenti condotti con la massima discrezione e serietà, poiché ci avvaliamo di personale di fiducia con cui collaboriamo da anni e che lavora con assoluta responsabilità. Operiamo con un piano d’intervento concordato con il Cliente, con un programma d’azione meticoloso e che rispetta i tempi previsti.

Un investimento che conviene!

 

Perchè scegliere L’Igienica

Dal 1926 la nostra organizzazione opera nel settore igiene e pulizie, civili ed industriali.

In particolare nel mondo dell’edilizia, opera in ogni residenza abitativa, dagli appartamenti a ville e palazzi, spazi interni ed esterni, su materiali pregiati o specifici, marmi, cemento, pavimentazioni d’esterno di ogni materiale.

Uno staff altamente qualificato e specializzato, con una media di 200 risorse, costantemente impegnate in servizi di Alta Pulizia di ogni tipo, offrendo al nostro Cliente competenza e grande personalizzazione di attività.

Dal 1997 L’Igienica è certificata ISO 9001 ed opera in conformità di altre normative quali ISO 14000 e OHSAS 18000.

Chiedi una consulenza gratuita! 

 

L’Igienica
Servizi di Alta Pulizia
Anche per le pulizie di fondo

Redazione L'Igienica Giugno 21, 2017 Nessun commento

Le pavimentazioni tessili negli spazi comuni. Quali trattamenti di pulizia.

Le pavimentazioni tessili negli spazi comuni. Quali trattamenti di pulizia. 

Moquette e pavimentazioni tessili negli uffici e spazi comuni

L’utilizzo della moquette in spazi comuni, ma anche privati, è stato per lungo tempo bistrattato. Oggi grazie a nuovi materiali, fibre e gamma di offerta, la moquette ha riacquistato il suo valore e la sua immagine. Non c’è dubbio che un ufficio pavimentato da moquette offra un’immagine elegante e rappresentativa. I colori delle moquette “arredano” lo spazio dandogli carattere e personalità. L’atmosfera appare più “soft” ed ospitale e gli uffici più accoglienti.  Si dice che la moquette sia anche confortevole per le articolazioni, inoltre attenua i rumori dei passi e crea un’atmosfera che favorisce l’attività. Ottimo benefici quindi per chi la vive ogni giorno, come i dipendenti degli uffici ove presente.

Tanti benefici e un pò di attenzione. 

Di certo un ufficio con la moquette è accogliente per chi lo frequenta e chi lo vive.   Una buona manutenzione della moquette è quindi da considerare con attenzione, anche per garantire l’ottimale brillantezza e durata nel tempo.

Non è sufficiente l’aspirapolvere come si può immaginare, ma di cure professionali. Si tratta di igienizzare le fibre da acari e germi, che possono arrecare ben noti fastidi di asma ed allergie. In particolare nei periodi in cui non si arieggia,  ad esempio in estate con i condizionatori o d’inverno con il riscaldamento, si accentuano i “fastidi” , si propagano virus  e  aumenta la percentuale di assenze per influenza. Inoltre vi sono gli effetti di un uso costante e comune: macchie di caffè, di inchiostro e dei generi più disparati, nonchè polveri negli angoli più remoti

Fibre naturali, fibre sintetiche: come rispettare la natura del tessuto

Moquette è il nome comune che si utilizza per le pavimentazione tessili.

Le moquette si possono suddividere in due grandi famiglie quelle in fibre naturali (lana) e quelle in fibre sintetiche (acrilica, nylon ecc). Lo staff de L’Igienica esegue trattamenti innovativi ed efficaci, per trattare ogni tipo di fibra e tessuto.

Per la fibra naturale sono indicate le tecniche di:

  • pulizia a secco
  • shampoonatura

Per la fibra sintetica sono indicate le tecniche di:

  • pulizia a secco
  • shampoonatura
  • iniezione estrazione
Pulizia a secco di pavimentazioni tessili

Questo sistema prevede l’utilizzo di polveri inumiditi con una parte di solvente, La polvere una volta stesa sulla superfice comincia a inglobare lo sporco. La parte solventata  evapora lasciando lo sporco inglobato e asciutto nelle polveri. La polvere viene poi rimossa mediante aspirapolvere o battitappeto

Attrezzatura e prodotti:  battitappeto, monospazzola con spazzola e polvere pulente.

Shampoonatura delle pavimentazioni tessili

Questo metodo pulisce il pelo della moquette a fondo, senza bagnare la trama. Il sistema comporta l’utilizzo di uno shampoo ad elevato potere schiumogeno ma con bassissimo contenuto di acqua. Tale schiuma viene distribuita sulla moquette con una monospazzola. La schiuma congloba lo sporco ed asciuga in circa 6 ore, trasformandosi in polvere che verrà poi aspirata.

Attrezzatura e prodotti: Battitappeto, macchina lavamoquette consistente in monospazzola con spazzola e compressore, shampoo per moquette, pettine

 

Iniezione estrazione

Questo sistema utilizza una soluzione detergente che viene spruzzata ad alta velocità nelle fibre della moquette (iniezione) e subito aspirata (estrazione). Si può anche, dopo avere spruzzato la soluzione, lasciare il tempo di agire prima di provvedere all’aspirazione, migliorando così l’azione detergente. Questo metodo ha tempi di asciugatura più lunghi dei metodi sopra descritti

Attrezzatura e prodotti: macchina lavamoquette ad iniezione estrazione detergente per moquette.

Come porre rimedio: pulizie professionali

Per una lunga vita e per mantenere colori vivi e brillanti, le pavimentazioni tessili negli uffici e nei luoghi comuni necessitano interventi professionali accurati, che sappiano curare e rispettare le diversità di fibre e tessuti.

L’Igienica – Servizi di Alta Pulizia – offre programmi dedicati per pulizie professionali di uffici e trattamenti specifici per moquette, con professionalità e organizzazione.

 

Richiedi una consulenza dedicata

L’Igienica – Servizi di Alta Pulizia

Chiedi anche informazioni sulle tecniche di pulizia