Redazione L'Igienica 9 Marzo, 2018 Nessun commento

Management dei Servizi di Pulizia per i Condomini

Il Management dei Servizi di Pulizia per i Condomini: un contesto di efficienza e professionalità

Cosa significa un approccio di management dei servizi di pulizia?

Abbiamo già visto con un precedente articolo (v. L’Igienica. Garanzia di qualità anche per i Condomini), quanto la gestione delle attività condominiali, nella fattispecie le spese di pulizia, si sia evoluta nel corso degli anni. L’esigenza di una maggiore professionalità nella gestione dei servizi di pulizia è un’esigenza sempre più sentita da parte di amministrazioni condominiali professionali e da condomini sempre più consapevoli che affrontano le problematiche che ruotano intorno agli stabili con serietà e cognizione di causa, spesso discusse durante le riunioni condominiali. La preparazione dunque è tutto e l’Igienica in questo è leader nel settore nello specifico per quello che riguarda i servizi di pulizie condomini Verona.

Riforma del Condominio e ruolo delle Amministrazioni Condominiali

In effetti è l’intero settore che ruota intorno al Condominio a richiedere maggiore disciplina e rigore nella gestione delle attività e nel controllo di qualità di erogazione dei servizi richiesti ai fornitori.
La c.d. “Riforma del Condominio” (Legge 11 dicembre 2012 n. 220 “Modifica alla disciplina del condominio negli edifici”), ha introdotto numerose attività nella gestione condominiale con un accrescimento delle responsabilità da parte delle Amministrazioni Condominiali, e questo ha comportato, anche per piccoli studi professionali, la necessità di dotarsi di strutture organizzative idonee. I grandi studi di amministrazioni condominali sono oggi strutturati per gestire attività e processi nel rispetto delle regole generali previste dalla norma UNI EN ISO 9001 – Sistema di Gestione per la Qualità, a garanzia di una maggiore efficacia ed efficienza nelle attività svolte, di un accrescimento della soddisfazione dei condomini e di un accrescimento della fiducia nell’operato sul mercato. Fondamentale per le Amministrazioni Condominiali affidarsi dunque a veri professionisti strutturati, nei diversi settori di intervento, e possibilmente costruire rapporti di partnership affidabili e duraturi di media-lunga durata. L’esperienza operativa porta infatti ad una migliore struttura dei processi organizzativi e relativi controlli, che generano cost-saving e quindi efficienza.

L’approccio di management dei servizi di pulizia per Condomini de L’Igienica

L’Igienica Spa opera nell’area di Verona e provincie limitrofe proprio in logica di managerialità e partnership. Attiva da oltre 90 anni, con una squadra di oltre 200 persone, l’Azienda opera nei servizi di pulizie per condomini con un approccio manageriale organizzativo consolidato nel tempo.
In particolare ha sviluppato modelli di intervento strutturati per condomini di piccole, medie e grandi dimensioni, offrendo vere e proprie “Formule” personalizzate per metratura.

In cosa consiste il Management dei servizi di pulizie condomini Verona de L’Igienica?

Significa anticipare le necessità e programmare gli interventi. Detta così sembra semplice.
In pratica consiste in un’analisi preventiva delle necessità del condominio e di aree comuni, ad esempio garage, spazi verdi, eventuali zone ricreative come parchi giochi, piscine. Insieme all’amministrazione condominiale, vengono concordati gli obiettivi da raggiungere e gli investimenti.
Su questa base viene articolata un’attenta pianificazione attività, frutto di esperienze consolidate, e specifica per condomini di piccole, medie e grandi dimensioni.
Le attività di manutenzione ordinaria vengono strutturate settimanalmente, quindicinalmente, mensilmente e periodicamente ed integrate dagli interventi straordinari a rotazione. Vengono applicati gli standard ISO 9001 e protocolli su misura che facilitano il chiarimento delle prestazioni e la pianificazione delle attività periodiche e ad hoc. Fondamentale inoltre il controllo puntuale delle operazioni e una reportistica adeguata, per garantire la massima trasparenza, indispensabile nella gestione dei rapporti con i condomini.

La pianificazione delle attività prevede una pianificazione e controllo incrociato di più aspetti:

  • Gestione pianificata delle attività
  • Previsione interventi periodici
  • Turnazioni stabili
  • Sicurezza sul lavoro
  • Specificità di interventi
  • Flessibilità su richiesta di esigenze straordinarie

Il Management dei servizi di pulizie condomini Verona de L’Igienica è un sapiente approccio che già dal breve-medio periodo garantisce ottimizzazione dei costi e garanzia di soddisfazione.

Partner di fiducia per le amministrazioni condominiali più professionali.

“Management dei Servizi di Pulizia” de L’Igienica.
Un approccio consolidato di esperienza e professionalità a garanzia di efficienza
per i condomini di piccole, medie e grandi superfici.

Chiedi ora il tuo preventivo.

Ali Nobar 2 Marzo, 2018 Nessun commento

Verificare l’efficienza dei servizi di pulizie in azienda

L’Igienica SPA è un’azienda specializzata in servizi di pulizie civili ed industriali nell’area di Verona e province limitrofe che opera con uno staff altamente competente. Offre un nuovo approccio al concetto di pulizia, che tiene conto di una strategia continuativa e preventiva, che mette l’accento sulla professionalità, l’immagine e la serietà delle aziende.

Read more

Ali Nobar 30 Novembre, 2017 Nessun commento

La Microfibra – utilizziamola consapevolmente

La Microfibra è un materiale sintetico generalmente fatto da due polimeri, Poliestere e Poliammide (nylon), in varie percentuali. Sono le sue caratteristiche fisiche e chimiche che rendono la microfibra superiore ai tessuti tradizionali come il cotone.

La Microfibra, un tessuto, molte qualità

E la sua (semi-recente) storia di successo è la conferma delle qualità di questa fibra tessile sintetica leggerissima, utilizzata nei più svariati campi di applicazione. Grazie alle sue caratteristiche, infatti, il tessuto-non-tessutomicrofibra” è divenuto un prezioso alleato sia nelle pulizie degli ambienti domestici che in ambito professionale ed industriale.

Estremamente assorbente, traspirante e con caratteristiche di asciugatura rapidissima, la microfibra ha un utilizzo pratico diffuso, mentre il mercato propone texture sempre più specifiche adatte ad usi particolari, ad esempio vetri, in cucina, etc.

In comparazione ai tessuti tradizionali, la superiorità della microfibra deriva dalle seguenti proprietà:

  • Estrema leggerezza
  • Più superficie pulente
  • Carica positiva
  • Efficacia nelle pulizie anche senza detergenti
  • Grande assorbenza
  • Durevolezza e rigenerabilità
Le caratteristiche tecniche della Microfibra

La caratteristica principale della microfibra è la sua capillarità. E’ tre volte più sottile del cotone e perfino due volte più sottile della seta. Un singolo filamento lungo 9000 metri pesa 1 grammo.
La “densità”, o meglio, il numero di fibre al centimetro quadrato, è l’indice della sua qualità.
Le microfibre d’alta qualità sono quelle con la più alta densità, tra 15.000 e 40.000.

Microfibra, anallergica e antiacaro

I prodotti in microfibra hanno una carica positiva grazie alla presenza del poliestere.
Questo particolare è importantissimo poiché permette un’efficace rimozione dei batteri proprio grazie alla carica negativa della parete cellulare. Ecco perché in moltissimi casi la pulizia con prodotti in microfibra non necessita l’uso di detergenti e/o disinfettanti.

Raggiunto l’obiettivo di “agganciare” lo sporco (ricordiamo, anche senza detergente!), si procede con la rimozione attraverso la capacità assorbente del panno. Qui troviamo l’altra caratteristica vincente della microfibra, la presenza del poliammide (o nylon). Questa componente permette ai prodotti in microfibra di assorbire fino a sette volte il loro peso in acqua, oltre alla sporcizia disciolta. Inoltre, il maggiore assorbimento assicura una più rapida asciugatura delle superfici soggette al passaggio.

Rigenerabilità e Cura della microfibra

La microfibra può essere rigenerata con un semplice lavaggio manuale o in lavatrice ad alte temperature, con piccole dosi di detergente senza candeggina che risulta dannosa a questo fibra sintetica; i tessuti possono essere rigenerati centinaia di volte.

I prodotti in microfibra possono durare anni se mantenuti correttamente, basta adottare le seguenti misure:

  • Lavarli e rigenerarli separatamente
  • Lavarli senza uso di candeggiante o ammorbidente
  • Mantenere asciutti i panni quando non sono in uso
Impatto ambientale

Dal punto di vista ecologico la microfibra soffre gli stessi problemi ambientali associati con altri tessuti sintetici, ad es. gli acrilici. Il materiale non appartiene alla famiglia dei prodotti virtuosi, i cosiddetti “Benign by Design”. La microfibra non è biodegradabile né facilmente riciclabile. Il materiale, quando esausto, è raccolto come rifiuto “secco non riciclabile”, destinazione discarica e/o inceneritore.

L’Igienica, sempre all’avanguardia

Lo staff de L’Igienica, offre servizi professionali di Alta Pulizia, utilizzando tecnologia di ultima generazione e prodotti specifici all’avanguardia, operando in massima sicurezze in ogni ambito
Nei tuoi servizi di pulizia civile ed industriale, affidati a L’Igienica.
E’ una scelta che ripaga.

L’Igienica SPA
Servizi di Alta Pulizia
Chiedi maggiori informazioni!

Ali Nobar 28 Giugno, 2017 Nessun commento

Il Metodo antisettico. Buone prassi di consapevolezza

Il Metodo Antisettico. Buone prassi di consapevolezza


Igiene e sviluppo tecnologico. Quali correlazioni.

L’igiene è in continua evoluzione. Lo sviluppo tecnologico si impone con le proprie novità, modificando tendenze sociali e propensioni di consumo, in ogni campo che ci circonda. Oggi si parla di Industria 4.0, la quarta rivoluzione industriale che coinvolge il mondo dell’industria in genere, dove le tecnologie digitali cambiano il volto di prodotti, processi produttivi, scelte strategiche.

L’igiene e le pulizie industriali in genere non sono da meno. Nuove competenze, nuovi prodotti di pulizia…

Read more

Redazione L'Igienica 21 Giugno, 2017 Nessun commento

Le pavimentazioni tessili negli spazi comuni. Quali trattamenti di pulizia.

Le pavimentazioni tessili negli spazi comuni. Quali trattamenti di pulizia. 

Moquette e pavimentazioni tessili negli uffici e spazi comuni

L’utilizzo della moquette in spazi comuni, ma anche privati, è stato per lungo tempo bistrattato. Oggi grazie a nuovi materiali, fibre e gamma di offerta, la moquette ha riacquistato il suo valore e la sua immagine. Non c’è dubbio che un ufficio pavimentato da moquette offra un’immagine elegante e rappresentativa. I colori delle moquette “arredano” lo spazio dandogli carattere e personalità. L’atmosfera appare più “soft” ed ospitale e gli uffici più accoglienti.  Si dice che la moquette sia anche confortevole per le articolazioni, inoltre attenua i rumori dei passi e crea un’atmosfera che favorisce l’attività. Ottimo benefici quindi per chi la vive ogni giorno, come i dipendenti degli uffici ove presente.

Tanti benefici e un pò di attenzione. 

Di certo un ufficio con la moquette è accogliente per chi lo frequenta e chi lo vive.   Una buona manutenzione della moquette è quindi da considerare con attenzione, anche per garantire l’ottimale brillantezza e durata nel tempo.

Non è sufficiente l’aspirapolvere come si può immaginare, ma di cure professionali. Si tratta di igienizzare le fibre da acari e germi, che possono arrecare ben noti fastidi di asma ed allergie. In particolare nei periodi in cui non si arieggia,  ad esempio in estate con i condizionatori o d’inverno con il riscaldamento, si accentuano i “fastidi” , si propagano virus  e  aumenta la percentuale di assenze per influenza. Inoltre vi sono gli effetti di un uso costante e comune: macchie di caffè, di inchiostro e dei generi più disparati, nonchè polveri negli angoli più remoti

Fibre naturali, fibre sintetiche: come rispettare la natura del tessuto

Moquette è il nome comune che si utilizza per le pavimentazione tessili.

Le moquette si possono suddividere in due grandi famiglie quelle in fibre naturali (lana) e quelle in fibre sintetiche (acrilica, nylon ecc). Lo staff de L’Igienica esegue trattamenti innovativi ed efficaci, per trattare ogni tipo di fibra e tessuto.

Per la fibra naturale sono indicate le tecniche di:

  • pulizia a secco
  • shampoonatura

Per la fibra sintetica sono indicate le tecniche di:

  • pulizia a secco
  • shampoonatura
  • iniezione estrazione
Pulizia a secco di pavimentazioni tessili

Questo sistema prevede l’utilizzo di polveri inumiditi con una parte di solvente, La polvere una volta stesa sulla superfice comincia a inglobare lo sporco. La parte solventata  evapora lasciando lo sporco inglobato e asciutto nelle polveri. La polvere viene poi rimossa mediante aspirapolvere o battitappeto

Attrezzatura e prodotti:  battitappeto, monospazzola con spazzola e polvere pulente.

Shampoonatura delle pavimentazioni tessili

Questo metodo pulisce il pelo della moquette a fondo, senza bagnare la trama. Il sistema comporta l’utilizzo di uno shampoo ad elevato potere schiumogeno ma con bassissimo contenuto di acqua. Tale schiuma viene distribuita sulla moquette con una monospazzola. La schiuma congloba lo sporco ed asciuga in circa 6 ore, trasformandosi in polvere che verrà poi aspirata.

Attrezzatura e prodotti: Battitappeto, macchina lavamoquette consistente in monospazzola con spazzola e compressore, shampoo per moquette, pettine

 

Iniezione estrazione

Questo sistema utilizza una soluzione detergente che viene spruzzata ad alta velocità nelle fibre della moquette (iniezione) e subito aspirata (estrazione). Si può anche, dopo avere spruzzato la soluzione, lasciare il tempo di agire prima di provvedere all’aspirazione, migliorando così l’azione detergente. Questo metodo ha tempi di asciugatura più lunghi dei metodi sopra descritti

Attrezzatura e prodotti: macchina lavamoquette ad iniezione estrazione detergente per moquette.

Come porre rimedio: pulizie professionali

Per una lunga vita e per mantenere colori vivi e brillanti, le pavimentazioni tessili negli uffici e nei luoghi comuni necessitano interventi professionali accurati, che sappiano curare e rispettare le diversità di fibre e tessuti.

L’Igienica – Servizi di Alta Pulizia – offre programmi dedicati per pulizie professionali di uffici e trattamenti specifici per moquette, con professionalità e organizzazione.

 

Richiedi una consulenza dedicata

L’Igienica – Servizi di Alta Pulizia

Chiedi anche informazioni sulle tecniche di pulizia

Ali Nobar 16 Maggio, 2017 Nessun commento

Sapori, profumi e grande attenzione. Le muffe nell’industria alimentare

Chi non conosce il profumo del Gorgonzola? E chi non si è lasciato sedurre almeno una volta dal sapore forte e deciso del formaggio francese Roquefort? Questi formaggi dalla storia antica e molti altri prodotti alimentari nascono proprio grazie a particolari e selezionate muffe in grado, dopo un attento e sapiente lavoro di equilibrio, conservazione e fermentazione, di produrre i caratteristici profumi e sapori.

Asperigillus, penicillium roqueforti, Penicillium camemberti: quali differenze?

L’industria alimentare in genere e l’industria casearia in particolare, conoscono molto bene quanto muffe, funghi e lieviti siano microrganismi di grandissima utilità. Alcune muffe vengano usate nella produzione di formaggi senza alcuna controindicazione, anzi per migliorare le proprie caratteristiche organolettiche, e lo stesso dicasi per la produzione e/o conservazione di moltissimi cibi e bevande, attraverso l’utilizzo di tecniche fermentative. Si tratta delle cosiddette “muffe utili”.

Tuttavia non tutte le muffe sono innocue e quindi “utili”; molte specie sono tossiche e possono causare gravi danni alla salute dei consumatori, con conseguenti ingenti danni economici e di immagine all’industria alimentare coinvolta.  

Le muffe nell’industria alimentare. Attenzione alle specie dannose e quelle selvatiche, “wild”.

In generale, le specie amiche dell’industria alimentare sono “penicillium“, le quali sono utilizzate nei settori caseari, salumi, vinicoli. Le specie selezionate spesso portano il nome del prodotto associato, esempio Penicillium camemberti, oppure penicillium roqueforti, quest’ultima utilizzata nella produzione del formaggio omonimo ma anche nella produzione di Gorgonzola. Il nome specifico evidenzia che esistono altre “penicillium” che pur non dannose non producono i sapori caratteristici del prodotto riconosciuto.

Quali sono le specie di muffe più temute?

Le specie nemiche e temute dall’industria alimentare sono le “asperigillus“, responsabili della produzione di alfatossine, ritenute potenzialmente una delle cause di cancro del fegato. Le “asperigillus” possono perfino resistere il processo di cottura!

In sintesi, l’industria alimentare si trova di dover operare una lotta continua su due fronti:

  • escludere la presenza delle specie dannose per salvaguardare la salubrità dei propri prodotti
  • contenere la competizione dalle specie “wild” per garantire le proprietà organolettiche dei propri prodotti.
Industria alimentare: l’importanza di un ambiente igienizzato da muffe dannose

Un adeguato standard d’igiene richiede un’accurata analisi dei perocessi produttivi. Un piano di igiene, per essere effice ed effiicente allo stesso tempo, deve necessariamente tener conto dei materiali sottoposti alla lavorazione e quelli che li circondano, gli impianti che movimetano e trasformano, le risorse umane che li manipolano, ecc. In questo modo si riesce ad individuare i punti critici dei processi ed applicare le soluzioni più adatte.

La disinfezione e disinfestazione da muffe degli ambienti di produzione dell’industria alimentare è un tema di fondamentale importanza, regolamentato anche dalle normative (D.Lg. 193/2007), basata su autocontrollo tramite i principi di HACCP, in ambito sicurezza alimentare. Si tratta di interventi estremamente importanti perché possono prevenire situazioni di degenerazione improvvisa e calo qualitativo del prodotto, con conseguente importante impatto sulla produzione e sull’immagine aziendale.

L’azione risolutiva ottimale diviene quindi la disinfezione specifica che sa approcciare la muffa identificata in modo chimico andando ad interferire sul meccanismo specifico della sua cellula. Bloccare il processo riproduttivo della cellula è quindi il principio dei disinfettanti specifici che vengono utilizzati. L’approccio basato su “targeting” consente di limitare gli effetti negativi in termini di impatto ambientale e/o danni materiali agli impianti sottoposti all’intervento di disinfezione.

 

Chiedi maggiori informazioni
L’Igienica – Servizi di Alta Pulizia.

==========

L’attività qualificata de L’Igienica nell’industria alimentare.
Dr. Ph.D. Ali Nobar

Dr. Ph.D. Ali Nobar

 Il Dr. Nobar, oggi a capo de L’Igienica SpA, specializzato in chimica e in microbiologia, è stato ricercatore presso il King’s College di Londra. Vanta un’esperienza specifica in ambito chimico in vari settori dell’industria, compresi quello alimentare e farmaceutico. Predispone programmi di consulenza dedicata all’industria alimentare, ad alto valore tecnico, per la massima efficienza aziendale. Conduce una formazione costante del proprio team, per una completa comprensione ed applicazione ad ogni livello delle più efficaci azioni di disinfestazione, che fanno de L’Igienica un partner sicuro e specializzato nelle azioni di prevenzione ed igienizzazione in ambito aziendale.

Save

Ali Nobar 20 Aprile, 2017 Nessun commento

L’importanza del fattore consulenza negli interventi di pulizia dell’industria alimentare.

Il settore alimentare cresce di anno in anno, in termini numerici e di complessità. Le normative specifiche si moltiplicano e le esigenze del mercato impongono innovazioni costanti, basti pensare ai prodotti bio o dedicati ad intolleranti e celiaci.
Nella quotidianità, le aziende alimentari, di prodotti da forno, di piccola e grande ristorazione, di prodotti dolciari, biologici o in generale di lavorazione e trasformazione, si confrontano con un grande ed importante tema: igiene, pulizia, manutenzione.

Il fattore tempo

Il processo di analisi e gestione delle pulizie negli impianti dell’industria alimentare impone alle Aziende tempo e risorse, difficilmente recuperabili in aziende già “stressate” in termini di numero e disponibilità di risorse umane interne. L’attività gestita in outsourcing da un’impresa di pulizie professionale, offre un valido aiuto alle aziende, con un duplice vantaggio: cost-saving e qualità nell’erogazione dei servizi.

L’Igienica, Servizi di Alta Pulizia, risponde con professionalità e competenza alla sfida di migliorare costantemente il proprio processo di intervento, rendendolo adattabile e flessibile alle necessità espresse delle singole aziende.

Le imprese dell’industria alimentare, che poggiano la propria attività su un ciclo produttivo costante e complesso, possono trarre benefici ragguardevoli da tale approccio operativo e di consulenza.

L’approccio di consulenza de L’Igienica – modello d’intervento.

Ogni settore dell’industria alimentare presenta caratteristiche e criticità specifiche. Per esempio, le problematiche di un’industria che produce e confeziona confetture sono molto diverse dall’industria avicola o quella che eroga prodotti dolciari da forno.

L’Igienica, Servizi di Alta Pulizia, propone la propria funzione strategica quale supporto integrato di consulenza e operatività nei servizi di pulizia, igiene e manutenzione.
Perché affidarsi ad un approccio operativo-consulenziale:

  • Competenze specifiche. La pulizia degli impianti produttivi e degli spazi utilizzati nell’industria alimentare è parte integrante del processo produttivo, quindi richiede competenze specifiche in termini di cicli di lavoro ed intervento.
  • Innovazione. Lo staff dedicato alla pulizia degli impianti dell’industria alimentare richiede aggiornamenti costanti circa l’innovazione tecnologica e di intervento.
  • Normative. Un’industria alimentare è sottoposta a norme e leggi specifiche (qualità, sanità, impatto ambientale derivante dalla gestione degli scarti e rifiuti, solo per citarne alcune), che richiedono formazione adeguata e costante.
  • Sicurezza. I processi produttivi nell’industria alimentare sono soggetti ad alcuni rischi generici nella gestione delle attività da parte degli operatori pulizie ed igiene del settore. Uno staff competente e adeguatamente formato è sinonimo di prevenzione.
  • Diversificazione. Gli spazi e gli impianti per la produzione degli alimenti svolgono differenti funzioni e richiedono metodologie e frequenze d’interventi diversi e mirati, che non possono essere di carattere generico, ma specifico e preciso per ogni settori dell’industria alimentare.
  • Coordinamento. Le attività ordinarie, straordinarie ed eccezionali devono essere sapientemente programmate e coordinate, nel rispetto delle necessità legate alla produzione e alla manutenzione degli impianti, minimizzano così sprechi di tempo e risorse.

Dedicare il giusto tempo nell’analisi di un’offerta per servizi di pulizia, igiene e manutenzione è un atto di rispetto verso la propria Azienda. Il beneficio in termini di tempo e risparmio sul medio-lungo periodo può essere sostanziale.

Chiedi maggiori informazioni
L’Igienica – Servizi di Alta Pulizia.