Michele Orlandi Settembre 10, 2020 Nessun commento

Tank e Silos negli impianti alimentari: quando la pulizia garantisce la continuità operativa

Tank o silos  sporchi negli impianti alimentari e non sapete come pulirli al meglio?

 

Che siano pulizie all’interno o all’esterno di tank o silos nessun problema, ci pensiamo noi!

L’Igienica S.p.A. da anni è specializzata nelle pulizie nel settore alimentare.

Col passare del tempo, l’azienda, ottemperando alle diverse richieste di pulizie negli impianti alimentari, ha sviluppato un know how specifico nella pulizia dei tank e dei silos.

Con tali conoscenze sempre più aziende alimentari si rivolgono proprio a L’Igienica per affidare la pulizia e la sanificazione degli interni ed esterni di queste particolari strutture.

Sempre più spesso, aziende molto importanti nel settore alimentare, come Vicenzi Spa, Olearia del Garda Spa,  Milani Foods Srl, si avvalgono dei nostri servizi per mantenere costantemente i loro tank e silos sempre puliti.

Ma come si puliscono tank e silos?

La lavorazione richiede anticipatamente un sopralluogo, onde verificare:

  • Le condizioni di sicurezza
  • L’impatto ambientale del refluo di lavaggio
  • Il metodo di controllo finale
  • La tipologia del residuo da rimuovere
  • La scelta delle attrezzature da utilizzare
  • La scelta del prodotto chimico

Successivamente viene stilato un progetto teso ad assicurare la buona riuscita della lavorazione. Nel progetto vengono elencate:

  • Le operazioni di pulizia che si intendono implementare
  • Le attrezzature che si intendono utilizzare e le loro caratteristiche (scheda tecnica)
  • I prodotti chimici che si andranno ad impiegare (scheda tecnica e sicurezza)

Queste informazioni sono molto importanti in quanto verranno sottoposte alla supervisione di:

  • responsabili di produzione e manutenzione per un eventuale impatto sugli impianti da pulire
  • responsabili dei sistemi di controllo qualità per verificare l’idoneità di quel particolare detergente nel contesto produttivo

Una menzione particolare deve essere obbligatoriamente fatta per la sicurezza, in quanto questi silos per loro natura sono:

In questi casi l’accesso diventa un problema di sicurezza.

Nel primo caso, silos difficilmente accessibili, siamo di fronte a strutture non progettate per un accesso finalizzato alla pulizia.

Si rendono necessari quindi Operatori formati nell’uso di trabattelli e di piattaforme elevabili, per consentire loro di operare in sicurezza su questo tipo di strutture.

Nel secondo caso invece, spazi confinati, si delinea un altro problema di sicurezza, infatti per la pulizia diventa necessario entrare all’interno dei silos.

I rischi che si possono trovare all’interno di tali strutture esigono una valutazione che deve essere fatta di volta in volta.

La tipologia del materiale contenuto, lo stato di pulizia, le diverse utilities presenti, la meccanizzazione presente all’interno, la difficoltà del recupero dell’operatore (solo per citarne alcuni) sono alcuni rischi che si possono trovare una volta entrati.

Si rende quindi necessario un profondo riesame con la committenza.

L’Igienica dal canto suo dispone di operatori formati per le lavorazioni in spazi confinati e tale valore aggiunto ci permette di soddisfare molte richieste della clientela.  

 

L’Igienica – Servizi di Alta Pulizia.

Puoi contarci. 

Michele Orlandi Dicembre 19, 2019 Nessun commento

Grandi novità: quando una sola certificazione non ci basta più

Stai cercando un’impresa di pulizie che operi in conformità alle normative ISO 9001, 14001 e 45001?

L’Igienica è proprio l’azienda che fa al caso tuo!

CERTIFICAZIONE ISO 9001:2015

Siamo lieti di comunicarvi che, a seguito della visita ispettiva del 22/02/2019 e 25/02/2019 di QAID, società di certificazione accreditata, L’Igienica è risultata conforme alla nuova norma ISO 9001:2015.

Sono stati soddisfatti quindi i requisiti di un sistema di gestione per la qualità per il seguente campo di applicazione:

Progettazione ed erogazione di servizi di pulizia, sanificazione, disinfezione, disinfestazione e derattizzazione di ambienti civili ed industriali”.

Questa certificazione interessa tutti i campi dell’azienda, garantendo perciò il controllo del processo e la sua efficacia, in particolare:

  • progettazione del servizio,
  • erogazione nelle sedi dei clienti,
  • amministrazione
  • acquisti,
  • settore marketing


Il certificato di conformità alla norma ISO 9001:2015 è un traguardo importante che dimostra:

  • la validità del metodo da sempre adottato da L’Igienica nella gestione globale delle attività
  • l’importanza della piena soddisfazione del Cliente.


L’Igienica si conferma così un’azienda affidabile e sempre impegnata a migliorarsi, per offrire ai propri partners i più soddisfacenti risultati dell’innovazione italiana.

CERTIFICAZIONE ISO 14001:2015 E 45001:2018

Volendo perseguire il medesimo obiettivo raggiunto, la società ha attivamente lavorato – anche – per sviluppare un Sistema di Gestione Integrato, che comprende ora il Sistema di Gestione Ambientale secondo ISO 14001 : 2015 e il Sistema di Gestione per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro secondo ISO 45001 : 2018.

Per entrambe le certificazioni , gli audit sono stati eseguiti il 09 e 10 Aprile 2019


Siamo lieti di annunciare che L’Igienica SpA ha ottenuto le suddette certificazioni, realizzando così il proprio sistema di gestione integrato.

SISTEMA DI GESTIONE INTEGRATO: QUALI SONO I VANTAGGI:

La presenza in azienda del Sistema di Gestione Integrato (S.G.I.) ci consente di realizzare contemporaneamente il miglioramento in:

  • prestazioni aziendali,
  • effetti ambientali dell’attività,
  • gestione della salute e dei rischi sul lavoro,
  • gestione del personale.

Le tre certificazioni di sistema nascono come indipendenti le une dalle altre.

La fusione in un’unica “procedura” permette di gestire al meglio i vari processi, grazie a una visione d’insieme di ciascun sistema ISO, consentendo uno snellimento degli iter aziendali, a tutto vantaggio del cliente finale.


È quindi garanzia di affidabilità anzitutto per la nostra Clientela!

L’Igienica – Servizi di Alta Pulizia.


Puoi contarci. 

CERTIFICAZIONE ISO 9001:2015
CERTIFICAZIONE ISO 14001:2015
CERTIFICAZIONE ISO 45001:2018
Emanuele Florio Gennaio 23, 2019 Nessun commento

Arriva l’influenza… curiamo le maniglie!

Sei sicuro che l’influenza si prenda solo per via aera?

Hai mai pensato alle maniglie?

 

Quando prendiamo l’influenza, diamo sempre per scontato che la causa sia dovuta  al contagio più o meno diretto con altre persone.

Tuttavia, anche gli oggetti con i quali veniamo a contatto possono essere infetti: le maniglie delle porte sono l’esempio più lampante.. esse vengono toccate da una moltitudine di persone ogni giorno!

 

Pensiamo a quante volte al giorno ci capita di aprire una porta  e poi con quelle stesse mani ci tocchiamo occhi, naso o bocca!

 

Alzi la mano poi, chi di noi non ha mai eseguito esercizi di contorsionismo pur di non toccare la maniglia dei bagni in autogrill o nei ristoranti, dopo essersi lavato le mani… Purtroppo non sempre è possibile non toccare nulla, per cui cosa possiamo fare?

 

Accorgimenti e considerazioni

 

Di anno in anno si sta sempre più puntando alla prevenzione contro l’influenza con l’acquisto di:

  • saponi igienizzanti
  • salviette monouso igienizzanti
  • farmaci
  • integratori

O con azioni come:

  • sensibilità al frequente lavaggio delle mani
  • maggior pulizia degli ambienti

Tutte cose che aiutano a difenderci, ma spesso ci si dimentica che il mezzo di trasmissione di molti virus e batteri, sono le mani che impugnano ogni giorno decine o centinaia di maniglie di tutti i luoghi che frequentiamo, senza soffermarci mai a pensare quante persone, toccandola a loro volta, hanno veicolato i loro patogeni.

Per questo le maniglie più critiche saranno, come sempre, quelle dei servizi igienici, ma ancor di più rilevanti sono da considerare quelle nelle entrate… spesso dimenticate, ma che tutti per forza devono toccare per accedere all’interno di un ambiente.

Spesso a chi esegue le pulizie, viene chiesto di passare più frequentemente la zona ristoro e i servici igienici:  esse sono certamente la zone che più si sporcano e che sono alla vista di tutti, ma pochi sono sensibili ad una accurata pulizia e disinfezione delle maniglie principali degli ambienti in cui viviamo.

Per maniglie, sarebbero da considerare non solo quelle di ingresso, servizi igienici, uffici garage, sale ristoro, ma anche:

  • arredi interni come pensili della cucina o dei bagni
  • cassettiere
  • basculanti o maniglie dei contenitori della biancheria sporca o dei contenitori dei rifiuti
  • portiere dei nostri mezzi di trasporto (interne ed esterne) considerando anche il volante
  • eventuali borse o valige.

Molti sono gli esempi e per ognuno sarebbe utile riflettere qualche minuto sulle zone dove maggiormente posiamo le nostre mani.

 

Metodologia di pulizia maniglie porte

 

Le regole basilari della detersione e della sanificazione restano sempre le stesse:

  • utilizzare panno pulito possibilmente in microfibra
  • acqua calda
  • spruzzare sul panno lo sgrassante più appropriato (in base allo sporco e al materiale che compone la superficie della maniglia) per togliere lo sporco che copre e difende batteri e virus
  • risciacquare la maniglia con panno diverso se disponibile
  • aspettare che la maniglia sia asciutta
  • stendere il disinfettante sulla maniglia e lasciarlo agire per un tempo di contatto di almeno 10-15 minuti, a seconda del disinfettante utilizzato, senza toccare la maniglia, poi, se il disinfettante lo richiede, risciacquare per togliere l’eventuale residuo.

Il nostro impegno:

 

L’Igienica è da sempre sensibile a tale argomento ed il nostro impegno resterà quello di:

  • Sensibilizzare il nostro personale a porre la giusta attenzione a particolari che possano migliorare la salute e l’igiene dei luoghi che curiamo, formandolo in modo tale che capisca per primo l’importanza di quanto sta per compiere.
  • Mantenere informati i nostri clienti, proponendo migliorie al servizio e alle metodologie.
  • Mantenere e cercare sempre l’attenzione a dettagli che possano dare un valore aggiunto alla semplice e classica pulizia, rendendo il nostro lavoro un servizio di qualità, responsabile, sostenibile e professionale, lasciando dopo il nostro operato un ambiente salubre e sicuro.

 

 

Richiedi un sopralluogo gratuito per la valutazione e l’analisi
di pulizie ordinarie, periodiche e specialistiche per la tua Azienda.

 

Per la richiesta di un sopralluogo gratuito, clicca qui

 

L’Igienica – Servizi di Alta Pulizia.
Puoi contarci. 

 

Michele Orlandi Novembre 9, 2018 Nessun commento

Pulizie impianti e strutture industria del marmo

Siete un’azienda che lavora nell’industria del marmo in particolar modo nel settore lapideo o dei conglomerati? 

 

Nella vostra azienda ci sono delle problematiche relative alle polveri rilasciate dalle lavorazioni? 

 

Se le risposte alle domande precedenti sono affermative, ecco un paio di consigli che potrebbero interessarvi.

 

L’attività dell’industria del settore lapideo, consiste nella lavorazione di marmo e materiali lapidei destinati alla produzione di semilavorati e prodotti finiti. Questi ultimi possono essere impiegati nella realizzazione di opere interne per esempio pavimentazioni oppure per opere esterne ad esempio arredi lapidei.

Le fasi di lavorazione prevedono l’utilizzo di impianti specifici, i quali generano rifiuti di lavorazione che, talvolta, possono essere sotto forma di materiale polveroso.

Questi materiali residui possono causare:

  • Problemi di manutenzione negli impianti e nei macchinari, i quali potenzialmente possono innescare, rallentamenti nei processi di produzione.
  • Problemi di salute a chi opera nell’ambiente di lavoro (rischio silicosi).

Pulizie impianti industria del marmo

Si rende quindi necessario rimuovere queste polveri.

Ma come eliminarle nel miglior modo possibile? Il metodo migliore per eliminarli è tramite una pulizia accurata mediante un’aspirazione meccanica.

Prima di tutto occorre eseguire un sopralluogo che tenga conto di:

  • Della tipologia del materiale da aspirare;
  • Delle quantità del materiale da aspirare;
  • Dei luoghi e degli impianti ove questo materiale si è accumulato;
  • Delle tecnologie da implementare.

Tutto questo in relazione alla corretta esecuzione, correlata alla corretta gestione della sicurezza e salute dei lavoratori impiegati

Una volta raccolti questi dati, si predispone un piano di lavoro che definisca:

  • descrizione del sito produttivo;
  • aree di lavoro;
  • operazioni dettagliate con la loro frequenza;
  • data di esecuzione;
  • DPI e quant’altro legato alla sicurezza (DUVRI);
  • tecnologia impiegata;
  • controllo sull’esito finale della lavorazione.

Benefici e vantaggi:

Una pulizia accurata fa si che:

  • Gli impianti non abbiano dei blocchi di produzione
  • L’ambiente produttivo sia sempre in condizioni salubri
  • Lo staff tecnico possa sempre operare in termini di pulizia e di ordine sugli impianti

Tecnologie a servizio di tale intervento:

Eseguiamo da oltre 20 anni pulizie impianti industria del marmo.

L’Igienica spa, dispone di mezzi tecnologici quali:

  1. Aspiratori Sibilia S10, utilizzati, a seconda dei casi e dei contesti delle operazioni, sia in versione elettrica (con un motore da 37 kW), sia in versione diesel (con un motore da 66kW). La Sibilia S10 offre caratteristiche tecniche che assicurano un intervento professionale seriamente efficace, in quanto l’aspiratore è costituito da un’unità aspirante collegata ad un pre-separatore per la raccolta ed il trasporto del materiale aspirato. La particolarità funzionale di un intervento operato con tale unità aspirante, è che che l’aspiratore lavora in depressione con portata d’aria di 2000 m3/h o di 2200 m3/h , consentendo l’effettiva aspirazione rispettivamente fino a 9,5 o 11 m3 di sabbia all’ora.
  2. Aspiratori Comac CA 40 ON ATEX 22 , utilizzati, per recuperare polvere combustibile in zona 22. La parte interna all’apparecchio nel quale viene raccolta la polvere è considerata zona 20. Nell’ambito del settore dei marmi risulta molto apprezzato soprattutto nelle aziende che producono conglomerati, dove nelle polveri di risulta delle lavorazioni dei quali vi è presenza di solventi.

 

Richiedi un sopralluogo gratuito per la valutazione e l’analisi
di pulizie ordinarie, periodiche e specialistiche per la tua Azienda.

 

Per la richiesta di un sopralluogo gratuito, clicca qui

L’Igienica – Servizi di Alta Pulizia.
Puoi contarci. 

 

Ali Nobar Marzo 2, 2018 Nessun commento

Verificare l’efficienza dei servizi di pulizie in azienda

L’Igienica SPA è un’azienda specializzata in servizi di pulizie civili ed industriali nell’area di Verona e province limitrofe che opera con uno staff altamente competente. Offre un nuovo approccio al concetto di pulizia, che tiene conto di una strategia continuativa e preventiva, che mette l’accento sulla professionalità, l’immagine e la serietà delle aziende.

Read more

Ali Nobar Agosto 9, 2017 Nessun commento

Trattamenti speciali per pavimentazioni in cemento

Perchè dei trattamenti speciali per pavimentazioni in cemento

Il nostro blog sullo stile “industrial” ha riscosso notevole interesse (v. blog cemento un vero alleato di praticità). Questo conferma quanto il cemento sia un vero alleato di praticità utilizzato sia per ambienti industriali che in ambientazioni private per esterni ed interni, oggi più che mai in voga.

Read more

Ali Nobar Luglio 12, 2017 Nessun commento

Cemento, un vero alleato di praticità

Le pavimentazioni in cemento, per interni ed esterni

Le pavimentazioni in cemento stanno vivendo una rinnovata primavera. Da sempre considerate pavimentazioni “povere” per i contenuti costi di materia prima e posa in opera, tali pavimentazioni sono state relegate nel passato ad usi interni in cantine, magazzini e spazi industriali. Il cemento, noto per le caratteristiche di durezza, impermeabilità e resistenza, è da sempre ritenuto ideale per i luoghi ad alto impatto lavorativo, dove si spostano macchinari…

Read more

Ali Nobar Giugno 28, 2017 Nessun commento

Il Metodo antisettico. Buone prassi di consapevolezza

Il Metodo Antisettico. Buone prassi di consapevolezza


Igiene e sviluppo tecnologico. Quali correlazioni.

L’igiene è in continua evoluzione. Lo sviluppo tecnologico si impone con le proprie novità, modificando tendenze sociali e propensioni di consumo, in ogni campo che ci circonda. Oggi si parla di Industria 4.0, la quarta rivoluzione industriale che coinvolge il mondo dell’industria in genere, dove le tecnologie digitali cambiano il volto di prodotti, processi produttivi, scelte strategiche.

L’igiene e le pulizie industriali in genere non sono da meno. Nuove competenze, nuovi prodotti di pulizia…

Read more