operare-pulizie-in-spazi-angusti-con-ligienica
Michele Orlandi febbraio 13, 2017 Nessun commento
SPAZI CONFINATI. L’ARTE DELLA PULIZIA ED IGIENIZZAZIONE  

Eseguire pulizie e igienizzazioni dentro spazi confinati richiede una preparazione professionale adeguata, unita ad attrezzatura ed prodotti idonei. Si tratta infatti di ambienti dove il rischio e l’impatto sulla salute sono estremamente elevati, tanto che si è resa necessaria specifica regolamentazione in merito.

Cosa sono gli spazi confinati

Per “spazio confinato” e anche “ambienti sospetti di inquinamento”, si intende un qualsiasi ambiente limitato, in cui le condizioni di lavoro sono particolarmente disagiate. Il pericolo di infortunio grave è molto elevato, a causa della presenza di sostanze pericolose e/o delle condizioni di pericolo in cui ci si trova ad operare (ad es. la mancanza di ossigeno o la presenza di sostanze inquinanti e/o esalazioni di prodotti residui). Nella migliore delle situazioni, le difficoltà sono legate all’areazione e allo spazio, spesso poco accessibile, in quanto si tratta di spazi concepiti più per la conservazione di prodotti (ad esempio alimentari) che per la presenza di persona.

Indicativamente, rientrano nella definizione di spazi confinati:

  • Silos
  • Cisterne
  • Pozzi confinati
  • Forni
  • Anfratti interrati
  • etc.

La regolamentazione in materia “pulizia spazi confinati” e professionalità richieste.

La materia della pulizia ed igienizzazione degli spazi confinati è regolamentata dal Decreto 177/2011Regolamento recante norme per la qualificazione delle imprese e dei lavoratori autonomi operanti in ambienti sospetti di inquinamento o confinanti”.

(Vedi su Gazzetta Ufficiale)

La regolamentazione prevede anche disposizioni che si applicano solo ai datori di lavoro committenti, specificando che qualsiasi attività lavorativa nel settore degli ambienti sospetti di inquinamento o confinati può essere svolta: “unicamente da imprese o lavoratori autonomi qualificati in ragione del possesso di particolari requisiti”.

L’Igienica. L’arte della pulizia ed igienizzazione degli “spazi confinati” nel settore alimentare.

L’Igienica, Servizi di Alta Pulizia, opera da anni con professionalità e rigorosa attenzione in ambito pulizie di spazi confinati, in particolare nel settore alimentare.

Il settore alimentare industriale presenta specifiche esigenze legate alla conservazione ed immagazzinamento della produzione (oli, vino, farine, liquidi di varia natura, etc) e alle precise normative in ambito pulizia ed igiene del settore alimentare. Un silos destinato per esempio all’immagazzinamento di prodotti alimentari genera residui e scorie che richiedono un’azione d’intervento specifica e programmata, capace di non inficiare la produttività complessiva con il rischio di generare extra-costi.

L’Igienica, Servizi di Alta Pulizia, è in grado di offrire programmi consulenziali e su misura, dedicati alla pulizia ed igienizzazione degli “spazi confinati”, in linea con la filosofia di approccio che mette al primo posto la qualità del servizio offerto al Cliente e il rispetto dello Staff e di chi vi opera.

 

Affidandosi ad un programma di attività dedicate a “spazi confinati” de L’Igienica, si ha la certezza di poter contare su interventi professionali e l’impiego di attrezzature e prodotti idonei. Non solo. Il personale de L’Igienica è debitamente addestrato per tali mansioni, e preparato ad un’attenta valutazione del rischio. La pianificazione di scenari di emergenza non è infatti da sottovalutare, per evitare drammatici rischi.

 

Chiedi maggiori informazioni
L’Igienica – Servizi di Alta Pulizia.

 

Share Button

Michele Orlandi

Responsabile per le operazioni e i piani di servizio dei Clienti de L'Igienica SPA. Esperto in metodologie di approccio e gestione d'interventi di cleaning industriale e per le pulizie di superfici con materiali innovativi e complessi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *