Ali Nobar novembre 30, 2017 Nessun commento

La Microfibra – utilizziamola consapevolmente

La Microfibra è un materiale sintetico generalmente fatto da due polimeri, Poliestere e Poliammide (nylon), in varie percentuali. Sono le sue caratteristiche fisiche e chimiche che rendono la microfibra superiore ai tessuti tradizionali come il cotone.

La Microfibra, un tessuto, molte qualità

E la sua (semi-recente) storia di successo è la conferma delle qualità di questa fibra tessile sintetica leggerissima, utilizzata nei più svariati campi di applicazione. Grazie alle sue caratteristiche, infatti, il tessuto-non-tessutomicrofibra” è divenuto un prezioso alleato sia nelle pulizie degli ambienti domestici che in ambito professionale ed industriale.

Estremamente assorbente, traspirante e con caratteristiche di asciugatura rapidissima, la microfibra ha un utilizzo pratico diffuso, mentre il mercato propone texture sempre più specifiche adatte ad usi particolari, ad esempio vetri, in cucina, etc.

In comparazione ai tessuti tradizionali, la superiorità della microfibra deriva dalle seguenti proprietà:

  • Estrema leggerezza
  • Più superficie pulente
  • Carica positiva
  • Efficacia nelle pulizie anche senza detergenti
  • Grande assorbenza
  • Durevolezza e rigenerabilità
Le caratteristiche tecniche della Microfibra

La caratteristica principale della microfibra è la sua capillarità. E’ tre volte più sottile del cotone e perfino due volte più sottile della seta. Un singolo filamento lungo 9000 metri pesa 1 grammo.
La “densità”, o meglio, il numero di fibre al centimetro quadrato, è l’indice della sua qualità.
Le microfibre d’alta qualità sono quelle con la più alta densità, tra 15.000 e 40.000.

Microfibra, anallergica e antiacaro

I prodotti in microfibra hanno una carica positiva grazie alla presenza del poliestere.
Questo particolare è importantissimo poiché permette un’efficace rimozione dei batteri proprio grazie alla carica negativa della parete cellulare. Ecco perché in moltissimi casi la pulizia con prodotti in microfibra non necessita l’uso di detergenti e/o disinfettanti.

Raggiunto l’obiettivo di “agganciare” lo sporco (ricordiamo, anche senza detergente!), si procede con la rimozione attraverso la capacità assorbente del panno. Qui troviamo l’altra caratteristica vincente della microfibra, la presenza del poliammide (o nylon). Questa componente permette ai prodotti in microfibra di assorbire fino a sette volte il loro peso in acqua, oltre alla sporcizia disciolta. Inoltre, il maggiore assorbimento assicura una più rapida asciugatura delle superfici soggette al passaggio.

Rigenerabilità e Cura della microfibra

La microfibra può essere rigenerata con un semplice lavaggio manuale o in lavatrice ad alte temperature, con piccole dosi di detergente senza candeggina che risulta dannosa a questo fibra sintetica; i tessuti possono essere rigenerati centinaia di volte.

I prodotti in microfibra possono durare anni se mantenuti correttamente, basta adottare le seguenti misure:

  • Lavarli e rigenerarli separatamente
  • Lavarli senza uso di candeggiante o ammorbidente
  • Mantenere asciutti i panni quando non sono in uso
Impatto ambientale

Dal punto di vista ecologico la microfibra soffre gli stessi problemi ambientali associati con altri tessuti sintetici, ad es. gli acrilici. Il materiale non appartiene alla famiglia dei prodotti virtuosi, i cosiddetti “Benign by Design”. La microfibra non è biodegradabile né facilmente riciclabile. Il materiale, quando esausto, è raccolto come rifiuto “secco non riciclabile”, destinazione discarica e/o inceneritore.

L’Igienica, sempre all’avanguardia

Lo staff de L’Igienica, offre servizi professionali di Alta Pulizia, utilizzando tecnologia di ultima generazione e prodotti specifici all’avanguardia, operando in massima sicurezze in ogni ambito
Nei tuoi servizi di pulizia civile ed industriale, affidati a L’Igienica.
E’ una scelta che ripaga.

L’Igienica SPA
Servizi di Alta Pulizia
Chiedi maggiori informazioni!

Michele Orlandi novembre 16, 2017 Nessun commento

Interventi di pulizia nelle acciaierie, nelle fonderie e nell’industria pesante

Interventi di pulizia nelle acciaierie, nelle fonderie e nell’industria pesante

Affidare un lavoro di pulizie all’interno di una fabbrica dove si produce ferro o acciaio è un incarico delicato: le polveri e i materiali residui derivati dalla lavorazione del ferro possono essere un problema non solo per il buon funzionamento degli impianti ma anche di tutela salutare delle persone che vi operano.

L’industria “pesante” produce una serie di elementi residuali che possono essere particolarmente dannosi per la salute, perché possono interagire in modo critico col sistema respiratorio o epidermico della persona, producendo allergie, infezioni e in alcuni casi anche specifiche patologie. Pertanto l’intervento di pulizie nell’industria pesante richiede un elevato livello di specializzazione e preparazione tecnica.

In questo particolare contesto operativo L’Igienica SpA ha predisposto un team e uno speciale programma di operazioni di pulizie destinate a siti industriali. Si tratta di interventi specialistici che agiscono con competenza, professionalità e in sicurezza in situazioni delicate. Problemi di accumulo di polveri, di terra e di materiale residuo possono creare seri danni e problemi di manutenzione degli impianti e nei macchinari e rallentamenti nei processi di produzione.  Inoltre come già accennato, le particelle leggere delle polveri possono arrecare seri danni di salute a chi opera nell’ambiente di lavoro e quindi è necessario favorire al massimo la prevenzione.

Aree di intervento

Il programma di intervento specialistico L’Igienica, viene proposto specificatamente ad acciaierie, fonderie, cementifici e industrie del marmo.

Gli interventi di pulizia e di sanificazione sono necessarie utili in diversi impianti.  Tutte le pulizie effettuate contemplano la rimozione manuale e meccanica del materiale di risulta.

Alcune aree di intervento:

  • gru, forni e filtri (acciaierie)
  • nastri, cantine, impianto terre (fonderie)
  • nastri trasportatori e linee di produzione dei cementifici
  • nelle tubazioni degli impianti presenti nell’industrie del marmo
Competenze e tecnologie specialistiche – L’Igienica

Le operazioni specialistiche nelle acciaierie,  nelle fonderie e nell’industria pesante in genere, richiedono necessariamente competenze specialistiche.  L’Igienica forma maestranze selezionate,  tecnicamente preparate per operare e condurre lavori in spazi confinati, in aree difficili da raggiungere o in spazi angusti.  Inoltre vengono tecnicamente formate sull’utilizzo professionale di alcuni aspiratori di polveri e terre, sull’uso di carrelli elevatori e prodotti di pulizia specialistici.

Anche la tecnologia richiesta è estremamente specialistica.  Per compiere pulizie nell’industria pesante, sono richieste strumentazioni che consentono efficaci operazioni di aspirazione meccanica. L’Igienica adopera tecnologie estremamente appropriate come nel caso di aspiratori Sibilia S10 , che utilizziamo, a seconda dei casi e dei contesti delle operazioni, sia in versione elettrica (con un motore da 37 kW), sia in versione diesel (con un motore da 66kW).

La Sibilia S10 offre caratteristiche tecniche che assicurano un intervento professionale seriamente efficace. in quanto l’aspiratore è costituito da un’unità aspirante collegata ad un pre-separatore per la raccolta ed il trasporto del materiale aspirato. La particolarità funzionale di un intervento operato con tale unità aspirante, è che che l’aspiratore lavora in depressione con portata d’aria di 2000 m3/h o di 2200 m3/h . consentendo l’effettiva aspirazione rispettivamente fino a 9,5 o 11 m3 di sabbia all’ora.

Smaltimento rifiuti: da non sottovalutare

E cosa fare del materiale di risulta?  Il materiale una volta aspirato può essere recuperato da parte dell’azienda Cliente.  L’Igienica ha voluto predisporre in tal modo un servizio  pensato a tutto tondo, per facilitare le problematiche di pulizia.

Benefici e vantaggi per i nostri Clienti

Il servizio altamente professionale di pulizie dedicato all’industria pesante de L’Igienica, risponde con efficacia, rapidità, personale qualificato e tecnologie specialistiche di ultima generazione, a tutte le problematiche di pulizia, di legge e di sicurezza.

Quando si tratta di professionalità, competenza, sicurezza, scegli L’Igienica.
E’ una scelta che ripaga.

 

L’Igienica SPA
Servizi di Alta Pulizia

Per informazioni, contatta qui.

Emanuele Florio ottobre 23, 2017 Nessun commento

Disinfestazione e derattizzazione spazi pubblici. Attenzione sempre vigile

Emergenze topi e spazi pubblici

15 Settembre 2017, primo giorno di scuola nel Lazio. Ma non una scuola materna comunale della periferia di Roma, tornata alla cronaca per gravi fatti di infestazione da roditori, risolto con una serie di importanti derattizzazioni che hanno consentito la riapertura dei cancelli solo il 25 Settembre.

Il tema della scuola di Roma è solo l’ultimo fatto di infestazioni nelle scuole e in spazi pubblici che si presentano purtroppo con frequenza, e ha sollevato prepotentemente l’attenzione sull’importanza degli investimenti in ambito derattizzazione e interventi di Pest Control in genere.

Pest Control: prevenzioni e management delle infestazioni

Si chiama Pest Control. In italiano si traduce in una espressione più ampia della semplice disinfestazione. Per Pest Control possiamo definire quell’insieme di operazioni tese al controllo ed eliminazione di varie forme di parassiti, insetti, ratti, animali striscianti e volanti.

Si tratta quindi di una vera e propria attività di “management delle infestazioni”, un controllo gestionale oculato ed efficiente verso quei fattori infestanti che si possono tradurre in vere e proprie emergenze sanitarie, come la scuola materna di Roma ci ha mostrato, o che possono procurare ingenti danni nella produzione. Sono in particolare richiesti severi controlli in ambito igiene nelle aziende alimentari, sottoposte all’HACCP (“Hazard Analysis critical control point”), che richiede controlli specifici e metodiche di monitoraggio, gestione del flusso di informazioni, controllo dei risultati e attivazione dei processi migliorativi per impedire o limitare l’insorgere di problemi igienico-sanitari durante tutte le fasi della produzione nella filiera.

Disinfestazione e derattizzazione: quando intervenire

Spesso nelle aziende e negli edifici pubblici si ricorre alla richiesta di intervento di derattizzazione solo “a mali estremi”, quando è ormai emergenza, in presenza visibile di escrementi di ratti e animali vari o nidi di insetti. Questo comporta costi spesso costi impegnativi ed interventi di disinfestazione massicci, per provvedere all’eliminazione di nidi di roditori e degli altri numerosi tipi di animali infestanti, come blatte, pulci, formiche, ragni, mosche e zanzare.

In realtà un sempre crescente numero di Aziende è orientato ad una gestione attenta ed oculata dell’igiene negli spazi civili ed industriali, attraverso l’attività di Pest Control, in un’ottica di prevenzione e favorendo così cost-saving ed ottimizzazione di processi ed interventi.

La Divisione Pest Control L’Igienica

L’Igienica – Servizi di Alta Pulizia – è attiva da anni con la Divisione Pest Control.
Tecniche specialistiche altamente innovative e personale professionale costantemente aggiornato, consentono di operare con efficienza e in massima sicurezza per persone e cose in ogni ambito aziendale e privato. Attraverso un dedicato sopralluogo, L’Igienica è in grado di fornire un servizio di Consulenza personalizzato che potrà chiarire al Committente le modalità di intervento più adeguate. Grado di infestazione, identificazione dell’infestante, soluzioni più idonee per l’eliminazione dell’agente infestante sono solo alcuni degli aspetti che vengono trattati nella Consulenza.
In particolare viene identificata la scelta e le modalità più idonee per mantenere il controllo nel tempo dell’ igiene, a tutto vantaggio della qualità e della sicurezza nella produzione, nella vivibilità degli spazi e per la salute delle persone che vi operano.

Pest Control
Attiva il tuo servizio di “management delle infestazioni” de L’Igienica.
Uffici, ristorazione, aziende alimentari e farmaceutiche, grandi spazi civili ed industriali. Gestire con oculatezza, professionalità e competenza derattizzazioni e disinfestazioni in genere.
Affidati a L’Igienica – Servizi di Alta Pulizia, Divisione Pest Control

 

Chiedi maggiori informazioni
L’Igienica – Servizi di Alta Pulizia

Da oltre 90 anni, felici di servirvi

logo-e

Save

Emanuele Florio ottobre 16, 2017 Nessun commento

Cimici asiatiche. Pensaci in autunno

Autunno e cimici asiatiche

Ne abbiamo ampiamente sentito parlare lo scorso anno e per quest’anno ci aspettiamo analogo impatto. Parliamo delle cimici asiatiche, dette anche cimici cinesi o cimici brune (Halyomorpha halys), le cui invasioni procurano ingenti danni alle coltivazioni e fastidi alle abitazioni e in ogni spazio civile ed industriale.  Leggi di più…>>

Le belle e tiepide giornate di ottobre sono meravigliose da vivere, ma sono anche la perfetta condizione di vita di questi fastidiosi insetti. Ai primi freddi infatti, le cimici asiatiche cercano riparo e calore negli spazi chiusi, in particolare negli stipiti di porte e finestre e negli anfratti. In primavera le cimici riprendono nuova vita, raggiungono le piante e la vegetazione per nutrirsi in particolare di piante da frutto, e quindi per accoppiarsi e per depositare le uova.

Si calcola che le femmine depositino fino a 500 uova e che la durata dello sviluppo ad insetti adulti è di ca. 50 giorni. Gli autunni ed inverni miti, come quello passato del 2016 favoriscono la sopravvivenza degli insetti. Da queste premesse è chiaro come il passo verso vere e proprie invasioni sia breve.

Prevenire l’invasione di cimici asiatiche

Sono ampiamente noti i danni che le cimici cinesi provocano alla vegetazione, in particolare per le piante di pero, melo e pesco, tali da richiedere l’intervento del Ministero della Salute che solo recentemente quest’anno ha autorizzato in via definitiva l’uso di prodotti insetticidi specifici per combattere Halyomorpha Halys giudicata una vera e propria emergenza fitosanitaria. (fonte www.ilpuntocoldiretti.it),

Non meno importante la prevenzione delle invasioni di cimici nelle aziende civili ed industriali dove grosse concentrazioni di insetti possono procurare danni ingenti a macchinari e cose, e in particolare nelle aziende alimentari, dove l’igiene deve essere garantito al più alto livello per mantenere il rispetto delle normative vigenti in ambito sicurezza alimentare.

Perché intervenire in Autunno per prevenire le invasioni di cimici asiatiche

L’autunno si presenta come il momento ottimale di intervento grazie alla condizione di riposo e stanziale della cimice asiatica. Gli interventi di disinfestazione risultano pertanto più mirati ed incisivi, consentendo un’economia in termini di tempo e utilizzo prodotti disinfestanti.

Tecniche di intervento per prevenire le infestazioni di cimici

Il professionale staff L’Igienica della Divisione Pest Control, è qualificato per trattamenti specifici in ogni spazio civile ed industriale, e nelle abitazioni private. Il tipo di intervento viene calibrato in funzione dell’area di trattamento da trattare. Possono essere utilizzati insetticidi micro-incapsulati a rilascio lento, così che l’azione di disinfestazioni risulti più duratura e sicura (v. blog)

Per prevenire l’invasione di cimici asiatiche, intervieni ora nella stagione autunnale.
Trattamenti professionali per grandi spazi civili ed industriali e per abitazioni.
Affidati a L’Igienica – Servizi di Alta Pulizia, Divisione Pest Control.

 
Richiedi ora maggiori informazioni!
L’Igienica – Servizi di Alta Pulizia.

 

Michele Orlandi ottobre 13, 2017 Nessun commento

Intercapedini, cavedi, griglie e bocche di lupo in ordine

Igiene e pulizia sempre e dovunque

 

Quando pensiamo alla pulizia e all’igiene, immaginiamo lo spazio che ci circonda e nel quale viviamo. Non meno importanti, tuttavia, sono gli spazi nascosti, tra i quali abbiamo già menzionato i soffitti, gli angoli e le alte superfici non sempre a portata di vista (vedi blog) .

 

Oggi invece affrontiamo il tema in spazi decisamente più “terreno”, ovvero la pulizia degli impianti sotterranei, dei cavedi, delle griglie e delle bocche di lupo, aree nascoste ma estremamente importanti per la salute del nostro edificio. Spesso sono spazi comuni e/o adibiti ad impianti che necessitano di cure e manutenzione professionali per non incappare in problemi più seri e costosi, come infiltrazioni ed allagamenti. Fondamentale dunque una supervisione rigorosa costante, in particolare prima dell’arrivo della stagione invernale.

 

Intercapedini, cavedi, griglie e bocche di lupo: spazi nascosti ma importanti

 
Che si tratti di impianto industriale, di un condominio, di una grande superficie o di edificio pubblico o privato, gli spazi sotterranei sono spesso numerosi, ampi e di notevole importanza. Analizziamone alcuni:

  • Per intercapedine si tratta di quello spazio esistente tra due pareti o comunque tra due superfici parallele che ha funzione di aerare ed isolare i muri dei piani dal terreno circostante o dai piani interrati. E’ fondamentale che si mantengano pulite ed asciutte, per proteggere dall’umidità e dalle infiltrazioni d’acqua. Spesso sono le sedi naturali di impianti, come ad esempio le tubazioni del riscaldamento, e a maggior ragione necessitano di manutenzione e pulizia appropriata.
  • Le bocche di lupo sono aperture che danno aria e luce a locali interrati adibiti a cantine, garage, magazzini o quant’altro. Soggette a piogge ed agenti atmosferici esterni, divengono spesso ricettacoli di foglie e sporco in genere, fattori che limitano la loro missione (es. riduzione dell’illuminazione naturale), nonché problemi più complessi come intasamenti, infiltrazioni, nidificazioni di piccoli animali, etc. Spesso vengono apposte protezioni apposite, come griglie, reti o nuove soluzioni in vetro temperato, diverse per costi e posa in opera ma tutte soggette ad adeguata manutenzione.
  • I cavedi sono piccoli cortili interni destinati anch’essi a fornire luce e aria ad ambienti spesso non abitabili, come scale, seminterrati, locali sotterranei. Per scopi tecnici vengono utilizzati per alloggiare impianti, tubi e condotti di distribuzione di acqua calda e refrigerata, scarichi sanitari, impianti elettrici, antincendio, etc. Di fondamentale importanza una cura adeguata in termini di pulizia ed igiene per consentire interventi di ordinaria e straordinaria manutenzione.

 

Spazi sotterranei: l’importanza di una regolare manutenzione igienica

 

Abbiamo appreso dunque quanto gli spazi sotterranei siano vitali per il “benessere tecnico” dei nostri edifici, nonché per una vivibilità adeguata degli ambienti sotterranei. Diviene quindi fondamentale prevenire possibili incidenti di percorso quali infiltrazioni o allagamenti con opere di pulizia e manutenzione professionali costanti. Il cambiamento climatico e gli scrosci d’acqua repentini impongono di dedicare adeguata attenzione agli impianti sotterranei.

 

Condomini: attenzione alle parti comuni dell’edificio

 

Nei condomini le aree sotterranee sono generalmente spazi comuni di utilità per tutti i condomini che devono concorrere alla loro manutenzione. L’art. 1117 del Codice Civile fornisce un elenco chiaro di beni, servizi ed impianti che devono considerarsi di proprietà comuni.

Gli amministratori condominiali dovranno pertanto dare la giusta attenzione alla cura e alla manutenzione di intercapedini, cavedi, griglie e bocche di lupo (se non strettamente posizionati in ambiti privati), per porre in sicurezza gli spazi comuni e per evitare possibili danni collaterali o controversie tra i condomini spesso laboriose e costose da dirimere. Le spese di pulizia degli spazi condominiali andranno ripartiti tra tutti i condomini.

 

Pulizie e cure professionali per gli impianti sotterranei

 

I programmi di pulizie e manutenzione degli impianti sotterranei de L’Igienica,
avvengono nel rispetto delle normative sugli spazi confinati
(art. 66 e art. 121 del D.Lgs 81/08 e del D.P.R. 177 del 14.09.2011 )
con personale formato, addestrato e dotato degli opportuni dispositivi di protezione.
I lavori vengono svolti con la massima efficienza e in sicurezza, erogando la migliore qualità igienica.

 

L’Igienica – Servizi di Alta Pulizia – chiedi un’offerta dedicata.
Felici di servirvi. Da 90 anni.

logo-e

 

 

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Redazione L'Igienica settembre 12, 2017 Nessun commento

Quando si entra in una casa nuova. Le pulizie di fondo.

Casa nuova, che meraviglia! Una casa appena consegnata dal costruttore o ristrutturata secondo i nostri gusti è sempre motivo di entusiasmo e felicitazioni.  Ma veniamo all’aspetto pratico: in quale condizione ci viene consegnata?

Sappiamo bene che spesso i professionisti operano per assicurare il meglio nelle opere di intervento ma spesso sorvolano sugli aspetti di pulizia. Che si tratti di muratori, elettricisti, idraulici o imbianchini, spesso la situazione di pulizia lascia alquanto a desiderare. Nelle nostre stanze nuove o rinnovate, troviamo certamente polveri, macchie e detriti vari, ma anche residui di calce e incrostazioni non facilmente eliminabili con le ordinarie pulizie.

Le pulizie di fondo.  L’importanza di interventi professionali.
Se ci troviamo nella situazione descritta, pensiamo subito a non rovinarci i momenti più belli! Intervenire con attività di pulizia ordinaria in una casa nuova o appena ristrutturata è decisamente impegnativo in termini di tempo e fatica. Non solo: i “primi” trattamenti di pavimentazioni, ceramiche e superfici varie, sono sempre i più delicati. I professionisti forniscono spesso una serie di indicazioni per poter mantenere nel tempo qualità e la brillantezza dei materiali, ma rispettare le indicazioni con il “fai da te” non è sempre facile.

Quale soluzione quindi per vivere al meglio l’ingresso nella nostra nuova abitazione?
Affidarsi a professionisti di pulizie civili ed industriali!
L’investimento per l’acquisto o la ristrutturazione della propria abitazione è sempre un momento importante e merita che venga vissuto nel migliore dei modi per la nostra qualità di vita.

L’Igienica offre un’analisi dedicata e un progetto d’intervento personalizzato sulla base delle caratteristiche specifiche dell’abitazione

 

Interventi L’Igienica.  Garanzia di pulizia profonda ed igiene nella tua abitazione.
In che cosa consistono le “pulizie di fondo”?  L’abitazione che ci viene consegnata nuova è spesso priva totalmente priva di arredamento oppure è arredata nella sua forma essenziale. Inoltre spesso è priva di tutto ciò che completa l’ambiente, come gli elementi d’arredo, la biancheria, i libri e quant’altro: una condizione ideale di intervento di pulizia profondo.  Le pulizie di fondo sono inoltre l’occasione per intervenire in tutte le parti della casa più ostiche, come caloriferi, bocche di areazione, pareti a vetrata, mobili alti, etc.  Ogni residenza ha infatti le sue caratteristiche e richiede un programma di intervento specifico personalizzato. Il vantaggio di un intervento professionale è innegabile: igiene profonda della nostra nuova o rinnovata abitazione, per favorire il nostro piacere di viverla.

 

Gli interventi di pulizia di fondo de L’Igienica.
Ecco alcune delle attività d’intervento di pulizia di fondo maggiormente richieste: deragnatura , lavaggio delle superfici vetrate, spolveratura e lavaggio degli arredi, trattamenti specifici, lavaggio manuale e/o meccanico delle pavimentazioni in cotto, legno, moquette etc., disincrostazione, lavaggio e disinfezione profonda di bagni e sanitari, trattamenti di rimozione calce e residui vari.

Pulizie di fondo L’Igienica: a conti fatti conviene.

Attrezzature specialistiche, personale altamente professionale,  prodotti detergenti d’alto livello e soprattutto non tossici per curare oltre all’igiene anche la salute delle persone che vi risiedono, know-how specialistico per ogni tipo trattamento, modalità ed organizzazione del lavoro industriale, attività svolte in piena sicurezza: efficienza e competenza che ottimizzano tempi e risultati. Interveniamo con programmi di pulizia degli appartamenti condotti con la massima discrezione e serietà, poiché ci avvaliamo di personale di fiducia con cui collaboriamo da anni e che lavora con assoluta responsabilità. Operiamo con un piano d’intervento concordato con il Cliente, con un programma d’azione meticoloso e che rispetta i tempi previsti.

Un investimento che conviene!

 

Perchè scegliere L’Igienica

Dal 1926 la nostra organizzazione opera nel settore igiene e pulizie, civili ed industriali.

In particolare nel mondo dell’edilizia, opera in ogni residenza abitativa, dagli appartamenti a ville e palazzi, spazi interni ed esterni, su materiali pregiati o specifici, marmi, cemento, pavimentazioni d’esterno di ogni materiale.

Uno staff altamente qualificato e specializzato, con una media di 200 risorse, costantemente impegnate in servizi di Alta Pulizia di ogni tipo, offrendo al nostro Cliente competenza e grande personalizzazione di attività.

Dal 1997 L’Igienica è certificata ISO 9001 ed opera in conformità di altre normative quali ISO 14000 e OHSAS 18000.

Chiedi una consulenza gratuita! 

 

L’Igienica
Servizi di Alta Pulizia
Anche per le pulizie di fondo

Redazione L'Igienica agosto 22, 2017 Nessun commento

Il ripristino a nuovo dei bordi e linee di galleggiamento delle piscine

Piscine, una risorsa importante di benessere

Le piscine sono una grande passione estiva per tutti. Pubbliche o private sono meta ambita durante i periodi di caldo che si fanno sempre più lunghi o anche durante le stagioni dell’anno fredde, presso hotel, centri benessere o terme. Una bella piscina dalle acque azzurre e igienicamente pulita (v. blog  sui migliori tipi di trattamento della piscina) ci consente veri momenti di recupero di benessere e spesso di salute. Grazie alla leggerezza del peso corporeo avvertita in acqua (il cosiddetto Principio di Archimede), piscine di ogni tipo sono sempre più utilizzate per attività sportive e di riabilitazione: acquagym, spinning con bici calate in acqua, rieducazione funzionale in acqua a 36°, idroterapia, riabilitazioni motorie, nonché massaggi e attività di wellbeing in acqua.

Bordi piscina, cornici belle e pulite per i nostri spazi di relax

Le cornici delle piscine, devono essere all’altezza della situazione: igienicamente pulite ed esteticamente belle da vedere, devono saper infondere la giusta bellezza all’ambiente.

In adattamento allo stile e allo spazio a disposizione, la scelta di materiali per bordi e pavimentazioni dei bordi piscina è molto ampia. Si può scegliere tra piastrelle opportunamente trattate antiscivolo; pietre naturali come l’ardesia – estremamente richieste per la loro bellezza estetica e in quanto si presentano antiscivolo, antisdrucciolo, atermiche e resistenti al gelo; legni di ogni forma e colore – belli da vedere e da vivere; bambù, materiale antichissimo e super resistente che sta ritrovando un nuovo splendore e molte altre soluzioni.

Quando appaiono macchie ed incrostazioni, cosa fare.

A posa ultimata, i bordi e le pavimentazioni delle piscine brillano per il loro splendore. Nonostante i nuovi materiali richiedano cure limitate, il passare del tempo lascia il segno. Muffe, incrostazioni, calcare dell’acqua, cloro, creme solari, resti di foglie depositati nella stagione fredda, formano macchie decisamente poco estetiche e sicuramente non igieniche.

Le pulizie specifiche dipendono naturalmente dai tipi di materiali utilizzati. E’ opportuno chiedere sempre quali tipi di trattamenti ordinari seguire per mantenere la naturale bellezza e brillantezza dei bordi e delle pavimentazioni il più a lungo possibile. Nel dubbio sempre meglio chiedere ad uno specialista (chiedi a L’Igienica).

Bordi e Linee di galleggiamento delle piscine: come riconoscere i principali problemi di pulizia

La linea di galleggiamento della piscina è uno dei punti più soggetti allo sporco, dovuto soprattutto alle sostanze grasse che si trovano a galleggiare sulla superficie dell’acqua e al calcare insito nell’acqua di ogni piscina. In particolare per le piscine pubbliche molto frequentate, le sostanze grasse derivanti dalle creme solari o da elementi organici sono particolarmente evidenti. La numerosità delle persone, infatti, risulta essere la prima causa di problemi igienici in piscina.

Come riconoscere il problema? Il colore caratteristico delle macchie aventi questa origini varia con il passare del tempo e può andare dal giallo, al marrone, fino ad arrivare al nero. Questa evoluzione, ovviamente, può essere arrestata con un pronto intervento di pulizia.

Il metodo migliore per la pulizia periodica di questi depositi è l’utilizzo di prodotti detergenti alcalini, studiati specificamente per non aggredire la membrana, versandoli su una semplice spugna umida che facilita notevolmente le operazioni di pulizia. risciacquando con l’acqua della piscina. Si può anche spruzzare una soluzione diluita direttamente sulla linea di galleggiamento e poi procedere alla pulizia con la spugna

Oltre alle sostanze grasse, sulla linea d’acqua della piscina si possono formare anche dei depositi di calcare, riconoscibili per la colorazione che va dal giallo al marrone scuro, in alcuni casi addirittura verdognole. Questi depositi sono dovuti all’acqua troppo “dura” e/o ad alcuni componenti ferrosi presenti a causa dell’usura di componenti interni come la scaletta, vecchie tubazioni in metallo

Per la pulizia bisognerà abbassare leggermente il livello dell’acqua e applicare sul deposito l’acido distribuendolo con una spugna morbida. Dopo pochi minuti si potranno rimuovere i residui e riportare l’acqua al livello normale

Interventi L’Igienica per il ripristino delle pavimentazioni delle piscine

L’Igienica offre trattamenti chimici specialistici estremamente all’avanguardia, definiti interventi di “soccorso”. I lavaggi sono più manuali più che meccanici. Gli interventi di pulizia ripercorrono sostanzialmente la sequenza prevista per la pulizia delle piscine , non essendo però necessario lo svuotamento della vasca.

L’Igienica – Servizi di Alta Pulizia – offre trattamenti di ripristino pavimentazioni piscine di grande valore. Grazie all’utilizzo di prodotti e macchinari all’avanguardia e professionisti altamente specializzati, le vostre superfici ritroveranno il proprio splendore!

Desideri un preventivo gratuito e senza impegno? Continua qui

L’Igienica – Servizi di Alta Pulizia

Redazione L'Igienica agosto 9, 2017 Nessun commento

Trattamenti speciali per pavimentazioni in cemento

Perchè dei trattamenti speciali per pavimentazioni in cemento

Il nostro blog sullo stile industrial ha riscosso notevole interesse (v. blog cemento un vero alleato di praticità). Questo conferma quanto il cemento sia un vero alleato di praticità utilizzato sia per ambienti industriali che in ambientazioni private per esterni ed interni, oggi più che mai in voga.

Con piacere oggi riepiloghiamo oggi le tipologie di intervento più comuni di trattamenti speciali per pavimentazioni in cemento, effettuate dallo staff de L’Igienica nella provincia di Verona e dintorni.

I trattamenti speciali professionali de L’Igienica

Per ridare vita e lucentezza alle proprie pavimentazioni in cemento, è fondamentale un intervento professionale.

L’Igienica offre, in base alle necessità dell’utilizzatore finale, le seguenti opzioni:

  • Sigillatura con sigillante a base acrilica

Si intende un trattamento di sigillatura e di riempimento di tutti i punti che rendono la superficie disomogenea. Tale sigillatura di crepe e fessure permette una perfetta impermeabilità ai liquidi, una maggiore durezza e una maggiore durata delle pavimentazioni grazie ad una ritrovata compattezza della superficie, maggiore igiene e naturalmente un miglioramento estetico complessivo dell’ambiente.

Questo tipo di sigillante è indicato per la sigillatura dei pavimenti con poco traffico,come ad esempio gli archivi o cantine private di appartamenti condominiali Il prodotto solitamente usato dall’azienda è l’ Acrysil (ditta Kemika) che viene applicato con rullo o spandicera. Il tempo di asciugatura è di circa 30 minuti per ogni mano di prodotto steso.

  • Sigillatura con sigillante a base epossidica.

Questo tipo di sigillatura è indicato per pavimentazioni con traffico pesante (ad esempio reparti industriali e magazzini ove vi è il passaggio di carrelli elevatori) o molto intenso. Il prodotto ha un elevato potere impregnante. L’applicazione del prodotto avviene con nebulizzatore e rullo in modo da stenderlo omogeneamente sulla pavimentazione. Il tempo di asciugatura è assai variabile, da una a ventiquattro ore , poiché questo trattamento è sensibile alla temperatura

  • Levigatura

Il cemento tradizionale, soprattutto negli ambienti tradizionali, può sgretolarsi. Con il trattamento di levigatura de L’Igienica, il cemento può recuperare perfettamente la sua integrità ed impedire lo sgretolamento. Le pavimentazioni vengono perfettamente levigate e trattate con prodotti idrorepellenti. Sono disponibili anche trattamenti lucidanti per rendere le pavimentazioni brillanti come le superfici marmoree. Ottima facilità di pulizia.

I vantaggi di avere trattamenti professionali per le pavimentazioni in cemento.

Lucidare pavimenti industriali in cemento e in calcestruzzo porta innumerevoli vantaggi

  • la levigatura e la lucidatura di un pavimento industriale in cemento o calcestruzzo rende quest’ultimo decisamente più resistente ai graffi al traffico di muletti, infatti i pneumatici non lasceranno segni grazie ad un grip eccellente che rende il pavimento antiscivolo; questo è reso possibile grazie all’utilizzo di consolidanti che aumentano la durezza del cemento penetrando nel pavimento e diventando un tutt’uno con esso, andando così ad eliminare il problema della formazione di fastidiose pellicole
  • la pavimentazione non creerà polvere e non si sfoglierà grazie al sistema precedentemente descritto.
  • Il pavimento sarà inoltre reso resistente agli agenti esterni grazie a prodotti idrorepellenti stesi durante la fase di conclusione del lavoro.
  • Inoltre i prodotti utilizzati durante la lavorazione di questi pavimenti sono assolutamente sicuri per la salute e atossici, e rendono la pavimentazione salubre
Cemento, igiene e stile.

Con i trattamenti professionali de L’Igienica i tuoi spazi con cemento assumono una nuova immagine. Sia che si tratti di spazi industriali che di ambientazioni private interne o esterne, i trattamenti professionali favoriscono l’immagine e lo stile dell’ambiente che si vive. Non solo. Con pavimentazioni perfettamente levigate e sigillate sono più facili gli interventi di pulizia a tutto vantaggio dell’igiene quotidiano.

 

Chiedi maggiori informazioni!

L’Igienica – Servizi di Alta Pulizia

 

Redazione L'Igienica luglio 26, 2017 Nessun commento

Piscine che passione! I migliori trattamenti di pulizia delle piscine

I Migliori trattamenti di pulizie delle piscine

 

Piscine che passione, benessere a prima vista!

 

Le piscine hanno un fascino straordinario. Sia d’estate che d’inverno la vista di una piscina richiama alla mente relax, benessere, piacevolezza. Sempre più amate e richieste dal mercato, gli hotel, gli agriturismo e spesso anche i B&B si dotano di piscine che spesso sono utilizzabili anche d’inverno con acqua riscaldata. E le abitazioni private? Chi non vorrebbe avere (spazio permettendo, s’intende!) una bella piscina all’aperto, per queste estati che si fanno sempre più afose! Le giornate calde ormai si affacciano già in primavera e proseguono fino a tardo autunno e con semplici teloni che coprono la superficie della piscina, è possibile mantenere la temperatura dell’acqua vicina a quella del giorno, favorendo così un utilizzo stagionale più esteso. Quali sono i migliori trattamenti di pulizia delle piscine dunque?

I migliori trattamenti di pulizia delle piscine

Nuove tecnologie e materiali consentono inoltre soluzioni pratiche e veloci di posa in opera adatte ad ogni budget, opportunità che rendono oggi le piscine un complemento di arredo esterno accessibile e sostenibile.

 

Seminterrate o fuoriterra, ogni piscina ha il suo fascino

Ampia scelta di piscine per ogni stile e gusto! Il mercato oggi non pone davvero limiti alla scelta e alla fantasia. Piscine seminterrate o fuori terra, questa è la prima scelta. E poi, in particolare per le seminterrate, il ventaglio di proposte si apre nella scelta di materiali di costruzione, tipologie di filtri a stimme o a sfioro, dimensioni, rivestimenti, forme, tipologie di bordi e di pavimentazioni bordo-piscina. Insomma per il nostro relax estivo, vi è solo l’imbarazzo della scelta.

 

Nella scelta, oltre all’aspetto estetico, è sempre opportuno considerare le attività di manutenzione ordinaria e straordinaria, affinché la nostra piscina si mantenga bella nel tempo e offra acque limpide per i nostri bagni più belli.

Piscine che passione!

 

Per gli interventi di manutenzione ordinaria, ricordare di chiedere sempre adeguate informazioni sui tipi di prodotti da utilizzare e le modalità di esecuzione, ad es per la pulizia dei filtri, nonché le attività stagionali da eseguire, in particolare a fine stagione estiva, per proteggere al meglio la piscina dall’autunno e dall’inverno che rappresentano momenti di accumulo di fogliame e detriti.

L’Igienica: i migliori trattamenti di pulizia delle piscine

I problemi di pulizia delle piscine principali sono legati alla tipologia dei depositi presenti sul fondo e sulle pareti. Essi sono di due tipi

  • Organici , come ad esempio muffe alghe unto animale e vegetale
  • Inorganici, come ad esempio calcare causato dalla durezza dell’acqua

 

L’Igienica opera con trattamenti professionali ed operatori specializzati in una modalità veloce e consolidata. Ecco in sintesi le azioni d’intervento de L’Igienica:

  • svuotamento della vasca dall’eventuale acqua presente. E’ opportuno agire in tempi relativamente rapidi in modo che lo sporco presente, essendo ancora umido e non cristallizzato, sia facilmente rimovibile (una vasca vuotata e con lo sporco asciugato renderà quest’ultimo più tenace per la rimozione con allungamento dei tempi e dei costi);
  • aspersione del prodotto alcalino (destinato alla rimozione della parte organica) con relativo tempo d’azione di circa 10/15 minuti;
  • azione meccanica, applicata con monospazzola oppure con idropulitrice, a seconda del grado di tenacità dello sporco da rimuovere.
  • aspirazione dei reflui di lavaggio;
  • aspersione del prodotto acido (destinato alla rimozione della parte inorganica ) con relativo tempo di azione 10/15 minuti;
  • azione meccanica, applicata con monospazzola oppure con idropulitrice, a seconda del grado di tenacità dello sporco da rimuovere;
  • risciacquo e aspirazione finale dei reflui di lavaggio.

 

A fine lavorazione è possibile che rimangano delle tracce biancastre dovute a risalita di sali .Si esegue quindi un controllo finale andando a ritoccare manualmente eventuali residui.

 

Piscine, che passione!

Ritrova la meraviglia delle acque azzurre e trasparenti nella tua piscina!

 

L’Igienica – Servizi di Alta Pulizia – offre trattamenti di pulizia altamente specializzati, ponendo grande attenzione a tempi e modalità di intervento, per avere massima efficacia e minimi fastidi.

Richiedi ora un preventivo, senza alcun impegno!
L’Igienica – Servizi di Alta Pulizia.